BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MILAN/ Shevchenko: lavoro duro per riconquistare i tifosi. Kaladze possibile rientro dopo la pausa

Shevchenko si racconta alla Gazzetta dello Sport. Lavoro molto per riconquistare la forma fisica e i tifosi. Kaladze possibile rientro dopo la pausa

shevaR375_03ott08.jpg(Foto)

Andriy Shevchenko è contento del gol vittoria a Zurigo ma commenta oggi, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, «devo lavorare molto per tornare quello che ero e riconquistare tutti i tifosi. E ci vorrà tempo».

Racconta degli straordinari che fa per raggiungere la forma fisica perfetta.«Lavoro quanto serve. Non penso si debba dare molta importanza al fatto che mi fermo al campo. Devo recuperare molte cose ancora. Io sono tornato perché qui sto bene. L’ho voluto fortemente, la società ha lavorato per questo e i compagni mi hanno dato una mano. Sono tornato per aiutare questo club a vincere ancora qualcosa, sono uno del gruppo e sono fiero di esserlo». Gli viene chiesto se si sente in debito con qualcosa ma l’ucraino ammette che «debito è una parola che non mi piace. Sono stato via due anni e ora devo riconquistare i tifosi. I tifosi del Milan sono stati così appassionati con me che sento di dovermeli riprendere tutti e so che ci vorrà tempo. Il gol di Zurigo è l`inizio, per loro e per me. Perché, dopo i due anni che ho passato, il debito devo pagarlo in campo, a me stesso».

Infine arrivano buone notizie sull’infortunio di Kaladze. Le prime voci ufficiose davano per il georgiano uno stop di alcuni mesi. Oggi e domani gli esami e accertamenti al tendine del ginocchio sinistro daranno il responso definitivo. Ma sembra che il suo ritorno sia possibile già dopo la sosta di campionato con la Sampdoria.

© Riproduzione Riservata.