BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Inter di prepotenza. Leggi le pagelle dei nerazzurri (Inter-Juventus 1-0)

Pubblicazione:domenica 23 novembre 2008

muntari_stankovic_R375x255_22nov08.jpg (Foto)

INTER-JUVENTUS 1-0 (primo tempo 0-0)

MARCATORE: Muntari al 27’ s.t.

INTER (4-1-3-2): Julio Cesar; Maicon, Materazzi, Samuel, Maxwell; Cambiasso; Zanetti, Stankovic (dal 40’ s.t. Burdisso), Muntari (dal 44’ s.t. Vieira); Ibrahimovic, Adriano (dal 37’ s.t. Cruz). (Toldo, Figo, Quaresma, Crespo). All. Mourinho.

JUVENTUS (4-4-2): Manninger; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, Molinaro; Marchionni (dal 25’ s. t. Camoranesi), Tiago (dal 3’ p.t. Marchisio), Sissoko, Nedved; Del Piero, Amauri (dal 32’ s.t. Iaquinta). (Chimenti, Mellberg, De Ceglie, Giovinco). All. Ranieri.

ARBITRO: Rizzoli (assistenti Lanciano-Ayroldi, quarto uomo Girardi).

NOTE: serata fredda, campo in pessime condizioni, spettatori 80.075 (stadio esaurito). Ammoniti Amauri (J) al 24’ p.t. per proteste, Legrottaglie (J) al 29’ p.t. Materazzi (I) al 4’ s.t. Samuel (I) al 9’ per gioco scorretto. Angoli 8-4. Recupero: 2’ p.t. 3 s.t.

 

Julio Cesar 6,5: inoperoso per tutta la partita, salva il risultato a pochi minuti dalla fine

 

Maicon 6,5: parte piano, teme Nedved che lo tiene basso. Poi man mano prende coraggio e torna a percorrere la fascia con la consueta irruenza

 

Materazzi 7: queste sono le sue partite, domina Amauri di testa, anticipa e affonda il tackle.

 

Samuel 7: da quando è tornato la difesa nerazzurra ha fatto un salto di qualità, evidente questa sera quando in coppia con Materazzi spegne sul nascere le iniziative dell’attacco bianconero

 

Maxwell 6,5: attento dietro finchè gioca lo spento Marchionni, Camoranesi lo mette invece in difficoltà in un paio di occasioni. Bene in avanti ad accompagnare l’azione offensiva

 

Zanetti 6,5: il suo ruolo è tenere calmo Nedved, ci riesce, ennesima partita di cuore e sostanza

 

Cambiasso 6,5: davanti alla difesa raddoppia e cuce il gioco. E’ l’insostituibile fulcro della squadra

 

Muntari 7: intensità impressionante, lotta ovunque con determinazione e foga, troppa foga, infatti spesso commette errori ingenui. Segna il gol della vittoria

 

Stankovic 7,5: una sorpresa, nel ruolo di trequartista ritrova la vena giusta. Suggerisce diverse palle invitanti alle punte e lotta quando l’Inter si difende. Non è ancora la top ma la prestazione di stasera dice che il giocatore è recuperato

 

Adriano 6,5: ha voglia di sudare e di lottare, gli manca il guizzo finale ma svolge una mole di lavoro veramente enorme

 

Ibrahimovic 7,5: partita immensa, nel bene, ma anche nel male, visto che sbaglia alcune buone occasioni



© Riproduzione Riservata.