BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Il Milan rallenta ancora. Leggi le pagelle dei rossoneri (Torino-Milan 2-2)

Il Milan parte bene ma poi si spegne. Il diavolo non chiude la partita quando potrebbe e un paio di episodi sfavorevoli bloccano la rincorsa alla vetta

Ronaldinho_R375_23nov08_phixr.jpg (Foto)

TORINO-MILAN 2-2
(Primo tempo 1-2)

MARCATORI: Stellone (T) al 25’, Pato (M) al 29’, Ronaldinho (M) al 34’ p.t.; Rosina (T) su rigore al 33’ s.t.
TORINO (4-4-2): Sereni; Diana, Natali, Pratali, Rubin; Colombo, Dzemaili, Barone (dal 27’ s.t. Zanetti), Rosina (dal 39’ s.t. Ogbonna); Bianchi (dal 27’ s.t. Abbruscato), Stellone (Calderoni, Pisano, Ventola, Franceschini). All: De Biasi
MILAN (4-3-2-1): Abbiati; Bonera, Maldini, Kaladze, Jankulovski; Gattuso (dal 34’ s.t. Shevchenko), Pirlo (dal 29’ s.t. Emerson), Seedorf; Kakà, Ronaldinho; Pato (Dida, Antonini, Favalli, Inzaghi, Flamini). All: Ancelotti
ARBITRO: Farina di Novi Ligure
NOTE - Ammoniti Pirlo, Bonera, Maldini, Barone e Natali per gioco scorretto, Kaladze per comportamneto non regolamentare, Kakà per simulazione. Angoli 4-5. Recuperi pt 1’, st 2’

 

 

Abbiati 6.5: È sempre piazzato e attento ma non può far nulla contro i due gol ma soprattutto contro i propri compagni che non lo aiutano 

Bonera: 5.5: È un buon mozzo: lava e spazzola il ponte senza problemi ma se i compiti diventano più difficili complica la vita a tutto l'equipaggio. Le ondate di Rosina gli fanno venire il mal di mare. 

Maldini 5.5: Primo tempo di presenza estetica, nel secondo lotta ma l'età non l'aiuta se non a macchiarsi di un giallo tendente al rosso.

Kaladze 3 : È tornato..è tornato..un gol agli avversari è assicurato. Due sono troppi.

Jankulovsky 5.5: Attento in difesa ma spinge poco in avanti. Prova a tirare da lontano ma la precisione è lontana

Pirlo 5: Sbaglia molto ma è anche da molto che non gioca. Ci si augurava che la lunga pausa lo rinvigorisse, dopo 2 anni intensi. "Sperem" si dice a Milano
 
Gattuso 6.5: Ottimo il suggerimento al 28' del primo tempo per il gol di Pato, poi pedala e sfanga molti palloni, compiti che sa fare bene. Altro non ha osato e la squadra ne ha giovato


Seedorf 5.5: Mobile e arrembante nei primi 45 minuti. Nel secondo si sacrifica a centrocampo per l'uscita di Gattuso al 35' del secondo tempo. Però in tutta la partita non riesce a dare spunti decisivi.



Kakà 6: Apre alla grande su Gattuso che poi suggerisce il pallone del primo gol. Lui, Ronaldinho e Pato poi pensano di essere sulla spiaggia di Rio a far divertire i bambini.. ma la media dell'età dei tifosi milanisti è ben più alta. I numeri contano ma i punti di più. 


Ronaldinho 6.5: Per tutto il primo tempo fa vedere solo petardi e stelline ma al 33' fa esplodere la "Bomba Maradona" sotto la traversa granata per il momentaneo 2 a 1.  "The Show must go on" canta il cuore rossonero ma purtroppo risale dagli spogliatoi con le polveri bagnate e si sentono solo pernacchie.

Pato 6: Un bel gol, dove fa un "uno-due" con se stesso e realizza.. meno male perché di solito il terzo tocco lo sbaglia. Nel secondo tempo poi scompare, come la Donna Cannone, insieme alla palla tirata al cielo del probabile 3 a 1

Emerson 6.5: Al 28' sostituisce Pirlo o meglio riempie un vuoto. Non perde un contrasto e fa ripartire il gioco, ad oggi è più utile del suo titolare.

Schevchenko sv: Un tiro e null'altro, per questo si merita un Senza Voglia.

Ancelotti 5: Anche se il fondo schiena è grosso in queste ultime due partite non basta neppure quello per salvarlo. 4 punti regalati all'Inter, che di regali già ne  ha avuti abbastanza.

© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
24/11/2008 - ancora!! (marco maggioni)

mi piacerebbe sapere perche` si parla sempre e solo del milan in "prima pagina" quando dirie che ci sono argomanti ben piu` importanti da trattare..come la vittoria dell'inter sulla juve..per il resto davvero gran quotidiano!!Ma sulla pagina sportiva noto una certa tendenza decisamente poco positiva, ma soprattutto non attuale, penso si debba dare piu` spazio a chi di solito vince no?? Buon lavoro!

RISPOSTA:

Caro Marco, il Milan è in prima pagina perché è l'ultimo ad aver giocato e quindi l'argomento più attuale. Continua a seguirci con attenzione! Saluti.