BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, a gennaio un vice-Gattuso: Banega, Donadel o Emre

Pubblicazione:mercoledì 10 dicembre 2008

Banega_R375_10dic08.jpg (Foto)

Il grave infortunio patito contro il Catania terrà probabilmente Gattuso lontano dai campi da gioco per tutta la stagione. Il Milan deve quindi correre ai ripari, e in fretta, se vorrà lottare fino in fondo per Scudetto e Coppa Uefa. Ecco che allora diventa prioritario l'acquisto di un centrocampista di livello già nella finestra invernale del mercato, quando fino a ieri si pensava che si sarebbe puntato solo su un centrale difensivo. Una soluzione a breve termine potrebbe portare a Donadel della Fiorentina: con una cifra contenuta si potrebbe portare a Milanello un giocatore che certo non è un fulmine di guerra ma su cui poter fare affidamento. Pensando un po' più in grande si potrebbe invece cercare di strappare al Valencia il 20enne centrocampista argentino Banega, attualmente in prestito all'Atletico Madrid. L'ex Boca Juniors sarebbe di sicuro un ottimo investimento in chiave futura. Spunta poi un vecchio pallino dei rossoneri, l'imprevedibile ex centrocampista dell'Inter Belozoglu Emre. Il giocatore, dopo 3 stagione al Newcastle, è ora tornato in Turchia e milita nel Fenerbache. Di sicuro Emre non può considerarsi tatticamente un “vice-Gattuso”, ma si sa, gli ex nerazzurri portano bene al Milan...



© Riproduzione Riservata.
 
COMMENTI
10/12/2008 - Investire sui giovani (Marletta Giacomo)

Oggi in casa Milan possiamo riscontrare diversi problemi. Ma quello di fondo e' uno ed e' sotto gli occhi di tutti: il Milan, nonostante abbia ringiovanito la squadra durante la sessione estiva del mercato, e' una squadra dall'eta' media ancora troppo avanzata. Questo da' origine a tre gravi problemi: il primo e' che giocatori come Kaladze, Maldini, Favalli, Emerson, Seedorf, Shevchenko, Inzaghi..non sono piu' affidabili come un tempo; il secondo e' che il Milan corre meno delle altre squadre puntando tutto sulla qualita' dei singoli, il terzo e ultimo problema (forse il piu' grave) e' che al Milan c'e' una quantita' di infortuni che si moltiplica di giorno in giorno. Queste carenze dell'organico, comunque migliore di quello dell'anno scorso, dicono che al momento il Milan non puo' competere con l'Inter in una corsa a tappe come il campionato; servono rinforzi, ma rinforzi capaci di dare un contributo significativo alla causa rossonera, insomma servono giovani di quantita' perche' la qualita' nel Milan abbonda ma purtroppo non basta. Colgo l'occasione per fare gli auguri a Gattuso, spero che si rimetta presto perche' al Milan c'e' bisogno di lui.