BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juve, scambio Iaquinta–Modric. Svelato il viaggio di Secco a Londra

Pubblicazione:

Modric_R375_13ott08.jpg

Oltre a Gallas si lavora per uno scambio tra Iaquinta e Modric. Sembra questo, secondo quanto riporta il quotidiano torinese Tuttosport, il motivo del viaggio nei giorni scorsi a Londra di Alessio Secco. Di Gallas si conosce bene la situazione. Alla Juve piace, Wenger lo considera un uomo importante per la sua squadra e farà di tutto per trattenerlo e il Tottenham osserva la trattativa aspettando il momento opportuno per inserirsi dopo l’offerta avanta nelle scorse settimane da parte di Harry Redknapp. E proprio con il tecnico manager, che guida gli Spurs dopo l’addio di Juande Ramos volato a Madrid, c’è stato l’incontro dopo Chelsea–Cluj. Da una parte la richiesta dei londinesi di avere Vincenzo Iaquinta a Gennaio mettendo sul piatto il cartellino di Luka Modric, 23enne centrocampista croato. Esploso nella Dinamo Zagabria, in 3 anni in Croazia ha disputa 112 gare segnando 31 volte. Un elemento interessante per i bianconeri ma che potrebbe trovare in Claudio Ranieri un possibile freno. Troppe uguali le caratteristiche di gioco del croato con quello di Diego del Werder, bocciato dal tecnico bianconero perché non utile nell’attuale modulo. Secco è a Torino. E medita lo scambio. Aspettando il sì di Ranieri.



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
13/12/2008 - Iaquinta non si tocca (Giuseppe Crippa)

Ennesimo articolo della lobby contraria a Ranieri, visto anche oggi come il nemico del potenziamento bianconero e come il freno al dinamismo della rampante dirigenza filo elkaniana… Ma come è possibile pensare di privare la squadra del contributo di Iaquinta, che sta in panchina ma è sempre pronto a dare tutto quando serve! Riparliamone tra 5 anni (e qualche titolo in più in bacheca)…