BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Juve: sei tu l’anti Inter. Leggi le pagelle dei bianconeri (Juventus- Milan 4-2)

Pubblicazione:

amauri_delpiero_R375_14dic08.jpg

Le pagelle dei bianconeri

JUVE-MILAN 4-2 (primo tempo 3-1)
 
 
JUVENTUS (4-4-2): Manninger; Grygera, Mellberg, Chiellini, Molinaro, Marchionni, Sissoko (87’ Zanetti), Marchisio, Nedved (29’ De Ceglie), Del Piero, Amauri (87’ Iaquinta). All. Ranieri.
 
 
MILAN (4-3-2-1): Abbiati; Zambrotta, Maldini, Kaladze, Jankulovski, Emerson (46’ Shevchenko), Pirlo, Ambrosini (73’ Antonini), Seedorf, Ronaldinho, Pato (Inzaghi). All. Ancelotti.
 
 
ARBITRO: Rizzoli.
 
 
MARCATORI: 15’ Del Piero (r), 30’ Pato, 33’ Chiellini, 40’ e 68’ Amauri, 56’ Ambrosini,
 
 
ESPULSO: 65’ Zambrotta
 
 
AMMONITI: Emerson, Mellberg, Ambrosini, Sissoko
 
Manninger 6,5 Sicuro e attento. Non si fida della presa e si rifugia nelle respinte con i pugni
 
Grygera 6 Attento. Grave l'errore sul gol del Milan. Soffre un po’ nel primo tempo, nella ripresa non ha particolari problemi
 
Mellberg 6,5 Poco impegnato: Pato non lo impensierisce
 
Chiellini 7 Domina l’area di rigore, si fa trovare fuori posizione nel gol di Pato. Si toglie lo sfizio di segnare un bel gol di testa
 
Molinaro 5,5 Si perde Ambrosini nel primo tempo. Titubante. Si riscatta con un salvataggio nel finale su Inzaghi
 
Marchionni 7 Si beve Jankulovski in più occasioni. Nel primo tempo si scatena con i suoi slalom, nella ripresa controlla
 
Sissoko 7 Prezioso in ogni zona del campo. Forse potrebbe risparmiarsi un po’ per mantenere la lucidità nei momenti decisivi. Palleggia con Amauri in occasione del quarto gol
 
Marchisio 7 Personalità e corsa. Sembra leggero, ma lotta come un leone. Cerca anche la gloria con una percussione terminata con un tiro deviato in angolo e con un tiro che finisce a lato
 
Nedved 5,5 Partita anonima. Dopo trenta minuti, infortunato, lascia il posto a De Ceglie
 
Del Piero 6,5 Suona la carica con un rigore sotto il sette. Meriterebbe il gol dopo un’azione strepitosa, ma il tiro di sinistro si infrange sul palo
 
Amauri 7,5 Due gol per mettere a tacere le critiche. Di testa (particolare il feeling con De Ceglie) e di piede. Fa salire la squadra. Qualità e quantità
 
De Ceglie 7 Entra in campo e con la sua velocità manda in tilt la corsia di destra del Milan: offre un assist al bacio (come a Lecce) sulla testa di Amauri per il terzo gol della Juve
 
Zanetti sv Pochi minuti per il primo gettone in campionato. Atteso
 
Iaquinta 5,5 Sbaglia a freddo un gol facile


© Riproduzione Riservata.