BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, all'orizzonte uno scambio Balotelli-Rocchi?

Pubblicazione:mercoledì 17 dicembre 2008

Rocchi_R375_16dic08.jpg (Foto)

Tommaso Rocchi e Mario Balotelli, sono due fra i giocatori più “tristi” della Serie A. Entrambi stanno vivendo la loro esperienza, rispettivamente nelle fila della Lazio e dell’Inter, da separati in casa. Il bomber laziale, infatti, viene considerato come uno dei principali responsabili della crisi delle aquile celesti. Da quando si è ripreso dall’infortunio, la squadra della capitale non è più riuscita ad esprimere le ottime prestazioni di inizio campionato. Si parla in particolare di un’incompatibilità di ruolo con il nuovo idolo delle folle, l’argentino Zarate, che ha conquistato tutti a suon di gol. Inoltre, sembrerebbe esserci anche un certo attrito fra Rocchi e Delio Rossi, quest’ultimo reo di preferirgli appunto il nuovo arrivato. La storia di Balotelli invece è nota. Mourinho lo ha sempre trattato in maniera severa ed il giovane campioncino, molto orgoglioso di se, ha risposto con il broncio. Per lui si parla da mesi di un prestito se non addirittura di una cessione. Molte infatti le pretendenti pronte ad assicurarsi le gesta del giovane Under 21, anche se difficilmente patron Moratti se ne libererà a titolo definitivo. Per questo motivo, come riporta il Tempo, le due squadre stanno pensando ad un possibile scambio fra i due. Ancora non si sa se a titolo definitivo o in prestito, fatto sta che ad entrambe farebbe molto comodo. L’Inter infatti, potrebbe utilizzare le armi offensive di Rocchi in Champions League, calcolando anche che a breve rimarrà orfana di Adriano e molto probabilmente anche di Crespo. La Lazio invece, potrebbe sfruttare tutta la voglia di mettersi in mostra del giovane talentino nerazzurro, dalle potenzialità infinte, per ottenere un buon piazzamento in campionato. Il dg dell’Inter Branca e l’agente di Rocchi, Oscar Damiani, si ritroveranno uno di fronte all’altro dopo le feste e di sicuro per quella data, ne sapremo di più.



© Riproduzione Riservata.