BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

JUVENTUS/ Bianconeri su Tourè, il suo agente conferma

Pronto un quadriennale da 3,8 milioni per portare l’ivoriano del Barca a Torino

tourèR375_09ott08.jpg(Foto)

La Juve starebbe guardando alla Spagna per risolvere i suoi problemi a centrocampo. E in particolare a Barcellona dove c’è un giocatore in grado di garantire la qualità e la quantità richiesta da Ranieri, che però è abbastanza deluso dall’ultimo periodo blaugrana. Yaya Tourè, 25enne della Costa d’Avorio, prelevato dal Monaco per 12 milioni di euro, non è contento della scarsa considerazione che Pep Guardiola ha di lui. Rijkaard lo riteneva il perno del suo centrocampo ma l’allenatore spagnolo ha idee diverse e le 14 apparizioni su 20, tra Liga e Champions, lo dimostrano. Arrivando a gennaio non potrebbe scendere in campo nelle notti europee. Un sacrificio che i bianconeri sono disposti ad accettare perché bisognosi di trovare l’uomo giusto da alternare a Poulsen, Nedved e Tiago.

L’ivoriano è un giocatore dal fisico possente, forte dei suoi 187 centimetri, ma anche abile negli inserimenti e negli assist. Il giornale iberico Sport, molto vicino alle vicende catalane, sostiene che la trattativa sia già in corso e che in corso Galileo Ferraris abbiano pronto per lui un contratto quadriennale da 3,8 milioni a stagione. A confermare l’interesse della Juve ci sono poi le dichiarazioni di Dimitri Selluk, agente ucraino del giocatore: «Gli piace Bacellona, ma ha 25 anni e non può starsene in panchina a guardarsi i compagni giocare. La Juventus? Mi risulta un suo interessamento». Probabile che per portare a Torino Tourè sarà necessario sborsare una cifra oscillante tra i dieci e i dodici milioni, sicuramente non di più. Un investimento ragionevole, sicuramente inferiore alle cifre che Blanc e Secco lascerebbero in baviera, e che i bianconeri sono disposti a fare.

© Riproduzione Riservata.