BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Inter, tutto dipende da Adriano: se non torna ecco Drogba, Ibisevic o Acquafresca

Il futuro dell’Inter dipende da Adriano. O meglio: il futuro del mercato dell’Inter dipende da Adriano. Mourihno continua a sostenere che il reparto offensivo nerazzuro è al completo e che eventuali rinforzi andrebbero ricercati solo n caso di cessione del brasiliano. Il cui agente, Gilmar Rinaldi, è convinto che l’Imperatore decaduto «Tornerà a Milano il 2 gennaio e si presenterà normalmente in ritiro». Eppure in via Durini pare si stia lavorando intensamente per capire che possibilità ci siano per portare a Milano una punta dal momento che evidentemente il sentore è che il numero dieci non rientrerà dalle vacanze. A quel punto i soli Cruz, Balotelli e Crespo non garantirebbero un sufficiente supporto ad Ibrahimovic e un nuovo arrivo sarebbe necessario. Il nome in cima alla lista dei desideri di Mourinho è Drogba, ma un affare del genere va ponderato bene dal momento che l’ivoriano ha un prezzo che si aggira attorno ai venti milioni di euro e un’età che scollina oltre i trenta. Le altre due opzioni che gli uomini di Moratti stanno valutando sono quelle dei giovani Aquafresca, già corteggiato dai milanesi durante l’estate. Il giovane attaccante del Cagliari è però una pedina fondamentale per il club sardo, risollevatosi in classifica anche grazie ai suoi sei gol, che non lo lascerà partire con molta facilità. L’ultimo nome è quello di Ibisevic, bosniaco classe ’84 che milita nell’Hoffenheim, club con il quale ha già realizzato 23 reti in 47 partite, in scadenza di contratto nel 2010.

Ibisevic_R375_19dic08.jpg(Foto)

Il futuro dell’Inter dipende da Adriano. O meglio: il futuro del mercato dell’Inter dipende da Adriano. Mourihno continua a sostenere che il reparto offensivo nerazzuro è al completo e che eventuali rinforzi andrebbero ricercati solo n caso di cessione del brasiliano. Il cui agente, Gilmar Rinaldi, è convinto che l’Imperatore decaduto «Tornerà a Milano il 2 gennaio e si presenterà normalmente in ritiro». Eppure in via Durini pare si stia lavorando intensamente per capire che possibilità ci siano per portare a Milano una punta dal momento che evidentemente il sentore è che il numero dieci non rientrerà dalle vacanze. A quel punto i soli Cruz, Balotelli e Crespo non garantirebbero un sufficiente supporto ad Ibrahimovic e un nuovo arrivo sarebbe necessario.

Il nome in cima alla lista dei desideri di Mourinho è Drogba, ma un affare del genere va ponderato bene dal momento che l’ivoriano ha un prezzo che si aggira attorno ai venti milioni di euro e un’età che scollina oltre i trenta. Le altre due opzioni che gli uomini di Moratti stanno valutando sono quelle dei giovani Aquafresca, già corteggiato dai milanesi durante l’estate. Il giovane attaccante del Cagliari è però una pedina fondamentale per il club sardo, risollevatosi in classifica anche grazie ai suoi sei gol, che non lo lascerà partire con molta facilità. L’ultimo nome è quello di Ibisevic, bosniaco classe ’84 che milita nell’Hoffenheim, club con il quale ha già realizzato 23 reti in 47 partite, in scadenza di contratto nel 2010.

© Riproduzione Riservata.