BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, Nesta non migliora pronto l’assalto a Mexes

Non sembrano migliorare le condizioni di Alessandro Nesta. I rossoneri preparano l'assalto a gennaio per il francese della Roma Mexes

Mexes_R375_10dic08.jpg (Foto)

Silvio Berlusconi ieri nelle vesti di presidente del Milan, in una lunga intervista rilasciata a Franco Ordine sul quotidiano Il Giornale, aveva espresso forti preoccupazioni sul futuro di Alessandro Nesta. «Per Nesta le notizie non sono affatto incoraggianti e forse dobbiamo prepararci a fare a meno del suo contributo per i prossimi mesi. Chiederemo al nostro capitano Paolo Maldini un supplemento di abnegazione nell’attesa che si possa utilizzare a pieno regime Thiago Silva».

Preoccupazione che non solo colpisce il patron rossonero ma tutto lo staff medico, che sta valutando e monitorando le condizioni dell’ex difensore della Lazio. E se le voci che parlano di un suo possibile ritiro, diventassero plausibili, ecco che la società di Via Turati tornerebbe immediatamente sul mercato di gennaio, per acquistare un difensore di prima fascia.

Il nome, sempre smentito ma mai dimenticato da Galliani, è quello di Philippe Mexes della Roma. Pronti già 16 milioni di euro, una vera boccata d’ossigeno per le finanze del club di Rosella Sensi. E c’è già una data possibile di incontro tra il giocatore, Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Sarà l’11 gennaio prossimo. L’occasione è quella della sfida di campionato tra Roma e Milan che cade proprio dopo la pausa invernale, nel pieno del mercato di riparazione. Da tempo poi il procuratore del francese, Olivier Jouanneaux lascia aperto più di uno spiraglio per la trattativa: «Una società di prima fascia come quella rossonera deve tenere d’occhio giocatori importanti come Philippe. Se la Roma decidesse di venderlo, il Milan potrebbe mostrarsi interessato e noi agiremmo di conseguenza».

Si aspettano notizie dalla Florida. Per accelerare nel caso la chiusura della trattativa con il francese

© Riproduzione Riservata.