BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juve, Benitez: rapporti tesi con il Liverpool. Possibile arrivo a Torino?

Il tecnico del Liverpool è sempre in rotta con la società. Possibile accordo con la Juve come dopo Ranieri

benitezR375_08ott08.jpg (Foto)

Il futuro di Rafa Benitez è sempre incerto. Il tecnico del Liverpool, infatti, avrebbe rifiutato una prima proposta di rinnovo contrattuale presentatagli dal suo club. Il nuovo accordo, che come riporta il News of the World, giornale inglese, dovrebbe durare sino al 2012, con un aumento dagli attuali 3,5 milioni di sterline ai 4 a stagione. La cifra di 12 milioni di sterline (circa 15 milioni di euro) pare non sia gradita e il tecnico londinese sta pensando anche ad un futuro lontano dall'Inghilterra, magari proprio alla Juventus, che da tempo lo segue.

 

Ad ottobre infatti il suo nome, in piena crisi bianconera, era stato proposto come dopo Ranieri. E già allora i rapporti tra Benitez ed i proprietari, gli americani Tom Hicks e George Gillett, non erano buoni, con continue polemiche sulla campagna acquisti. Il tecnico continuava a dire di pensare solo al suo lavoro, ma dichiarò alla stampa un’idea ben chiara per il suo futuro: «Preferirei lavorare con un contratto a lungo termine, solo così è possibile fare programmi a lungo termine. Ma ho sempre detto - ha aggiunto - di voler restare qui per molti anni, e non ho cambiato idea». Sembra che Benitez voglia un adeguamento contrattuale che si aggiri intorno ai 4,5 milioni di euro a stagione. La Juventus intanto osserva le mosse della dirigenza inglese. Tenendo calda l’idea di poterlo portare a Torino.

© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
08/12/2008 - Benitez: se lo prenda Cairo per il Toro! (Giuseppe Crippa)

Un rapporto di lavoro a lungo termine è da sempre il mezzo migliore per conferire ad un allenatore sufficiente potere contrattuale nei confronti dei giocatori, i più forti dei quali normalmente ottengono contratti piuttosto lunghi. Trovo quindi logica la richiesta di Benitez, che mi auguro venga accolta dal Liverpool, così che i dirigenti juventini possano finalmente togliersi questo pensiero e concentrarsi finalmente sull’acquisto di qualche giocatore (giovane, non in scadenza di contratto) per coprire qualche ruolo specifico (difensore di fascia, centrocampista centrale). Vogliamo lasciare a Ranieri il tempo di sviluppare un progetto compiuto? Sembra che ne Il Sussidiario ci sia una lobby contraria all’allenatore juventino!