BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Prandelli: a Trondheim per un gol

Pubblicazione:giovedì 14 febbraio 2008 - Ultimo aggiornamento:giovedì 14 febbraio 2008, 15.54

Pazzini_FN1.jpg (Foto)

Questa sera, alle 20.45, a Trondheim la Fiorentina affronta il Rosenborg nei sedicesimi di andata della Coppa Uefa.
Con il fiato sul collo del Milan in campionato, i viola non possono permettersi distrazioni. Nelle ultime gare i gigliati hanno smarrito quel proverbiale equilibrio tattico tanto caro a Prandelli.
L’obiettivo in terra di Norvegia è quello di andare a rete per poi amministrare il vantaggio nel ritorno, in programma fra una settimana, a Firenze. Il tecnico Cesare Prandelli non si fida dei suoi avversari e ne tesse le lodi in pubblico. «Il Rosenborg - ha affermato Prandelli nel corso della conferenza stampa di presentazione - è una squadra che esprime un calcio che a me piace molto, sviluppano la fase offensiva con giocatori rapidi. A centrocampo ci sono dei giovani molto interessanti che giocano veloce la palla con uno, due tocchi. Mi piace molto lo spirito di squadra che adottano, hanno una grande professionalità. In questi mesi di sosta sicuramente hanno preparato al meglio questa sfida».
Per quanto riguarda la formazione che affronterà il Rosenborg l’unico dubbio rimane l’utilizzo di Semioli. Giampaolo Pazzini, ancora a secco di gol in Europa, cerca di sfatare il tabù europeo: «Sarebbe importante per me - dice l'attaccante viola - e per la Fiorentina. In questo momento mi sento bene, sono sereno e non mi interessa se qualcuno mi continua a mettere sotto esame». Non ci sarà Christian Vieri. L’attaccante viola è rimasto fermo a causa del riacutizzarsi di una tendinopatia achillea. Pare molto difficile anche un suo recupero per la partita di domenica con il Catania in campionato.
Tra Fiorentina e Rosenborg non esiste nessun precedente nelle coppe europee. Stesso discorso tra i viola e una formazione norvegese. Il Rosenborg è una delle otto squadre retrocesse dalla Champions League: era, infatti, inserita nel girone B con Chelsea, Schalke 04 e Valencia. Chi passerà il turno sfiderà agli ottavi la vincente tra i norvegesi del Brann e gli inglesi dell’Everton.

Probabili formazioni

ROSENBORG (4-3-1-2): Jarstein, Stoor, Kvarme, Demidov, Nordvik, Skjelbred, Strand, Traorè, Sapara; Iversen, Konè. All. Henriksen.
FIORENTINA (4-3-3): Frey, Ujfalusi, Gamberini, Kroldrup, Pasqual, Kuzmanovic, Jorgensen, Montolivo, Semioli, Pazzini, Mutu. All. Prandelli.


© Riproduzione Riservata.