BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Dente avvelenato per la Juve

Pubblicazione:venerdì 21 marzo 2008

DelPiero_FN1.jpg (Foto)

Il morso avvelenato di una vipera può fare male. La Juve vuole fare male all’Inter nel 30° turno di campionato, ma la capolista non vuole essere la vittima sacrificale. Gli uomini di Ranieri hanno delle grandi motivazioni, non dimentichiamo che la vecchia guardia bianconera non ha mai digerito alcune prese di posizione di calciatori e dirigenti su calciopoli. Anche il patron nerazzurro è tornato più volte sull’argomento, sollevando ogni volta un vespaio di polemiche. Arbitra Farina: tanto imprevedibile quanto permaloso (a Catania si rifiutò di fare il terzo tempo). I bianconeri, pur consapevoli di essere inferiori come ha fatto capire Trezeguet in conferenza stampa, cercano una vittoria da dedicare ai propri tifosi. Non è un caso che a Empoli si sia vista una squadra con il freno a mano tirato in vista del match con l’Inter. Di fronte troverà una squadra stanca che, però, vuole chiudere definitivamente il discorso scudetto: se anche dopo questa gara il vantaggio resta invariato, la Roma può facilmente gettare la spugna. I giallorossi affrontano l’Empoli, una compagine che ha bisogno di punti e che con le grandi si è sempre ben comportata. In chiave Champions la Fiorentina, dopo il passo falso di Napoli, riceve la Lazio rinvigorita dal successo nel derby a tempo scaduto. La squadra di Prandelli spera in un passo falso della Juve. Il Milan (in ansia per le condizioni di Kakà) si reca a Torino contro una formazionereduce dal ko interno con l’Udinese. Per l’Europa si fa sentire la Samp: i doriani sfidano un ritrovato Cagliari. L’Udinese aspetta un Livorno in crisi di risultati. Impegni difficili per il Catania a Cagliari e per il Napoli a Reggio Calabria. Da seguire lo scontro Siena-Parma.

Il programma della 30ª giornata
Sabato 22 marzo
Atalanta-Catania
Fiorentina-Lazio
Inter-Juventus ore 20.30
Palermo-Genoa
Reggina-Napoli
Roma-Empoli
Sampdoria-Cagliari
Siena-Parma
Torino-Milan
Udinese-Livorno

Le probabili formazioni
ATALANTA
(4-4-1-1): Coppola; Rivalta, Capelli, Talamonti, Manfredini, Ferreira Pinto, Tissone, Guarente, Langella, Doni, Floccari. All. Del Neri.
CATANIA (4-3-3): Polito, Silvestre, Silvestri, Stovini, Vargas, Baiocco, Edusei, Colucci, Mascara, Spinesi, Martinez. All. Baldini.
Arbitro: Stefanini.

FIORENTINA (4-3-3): Frey; Ujfalusi, Kroldrup, Potenza, Pasqual, Montolivo, Donadel, Liverani, Santana, Vieri, Mutu. All. Prandelli.
LAZIO (4-3-1-2): Ballotta; De Silvestri, Rozenhal, Cribari, Kolarov, Mudingayi, Ledesma, Behrami, Pandev, Bianchi, Rocchi. All. Rossi. Arbitro: Orsato.

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Burdisso, Materazzi, Maxwell, Zanetti, Vieira, Cambiasso, Jimenez, Cruz, Ibrahimovic. All. Mancini.
JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Zebina, Legrottaglie, Chiellini, Grygera, Camoranesi, Sissoko, Tiago, Nedved, Trezeguet, Del Piero. All. Ranieri.
Arbitro: Farina.

PALERMO (3-5-2): Fontana; Biava, Rinaudo, Zaccardo, Cassani, Guana, Migliaccio, Simplicio, Balzaretti, Miccoli, Amauri. All. Guidolin.
GENOA (3-4-3): Scarpi; Lucarelli, Santos, De Rosa, Rossi, Konko, Juric, Milanetto, Fabiano, Sculli, Borriello. All. Gasperini.
Arbitro: Tagliavento.

REGGINA (3-4-2-1): Campagnolo; Lanzaro, Valdez, Cirillo, Aronica, Cozza, Barreto, Cascione, Modesto, Brienza, Amoruso. All. Orlandi.
NAPOLI (3-5-2): Gianello; Santacroce, Cannavaro, Contini, Garics, Blasi, Gargano, Hamsik, Grava, Calaiò, Lavezzi. All. Reja.
Arbitro: Damato.

ROMA (4-2-3-1): Doni; Cicinho, Panucci, Ferrari, Cassetti, De Rossi, Pizarro, Taddei, Perrotta, Mancini, Totti. All. Spalletti.
EMPOLI (4-4-1-1): Bassi; Buscè, Piccolo, Raggi, Pratali, Antonini, Marianini, Budel, Marchisio, Vannucchi, Volpato. All. Malesani.
Arbitro: Gava.

SAMPDORIA (3-5-2): Castellazzi; Lucchini, Gastaldello, Accardi, Zenoni, Maggio, Sammarco, Palombo, Ziegler, Delvecchio, Bellucci, Bonazzoli. All. Mazzarri.
CAGLIARI (4-3-2-1): Storari; Ferri, Lopez, Canini, Agostini, Conti, Biondini, Jeda, Cossu, Acquafresca, Foggia. All. Ballardini.
 Arbitro: Valeri.

SIENA (4-3-2-1): Manninger; Bertotto, Portanova, Loria, De Ceglie, Vergassola, Galloppa, Kharja, Locatelli, Frick, Maccarone. All. Beretta. PARMA (4-4-2): Bucci; Zenoni, Paci, Falcone, Castellini, Reginaldo, Morrone, Dessena, Parravicini, Gasbarroni, Budan. All. Cuper.
Arbitro: Celi.

TORINO (4-3-2-1): Fontana; Motta, Di Loreto, Natali, Pisano, Diana, Corini, Grella, Lazetic, Stellone, Rosina. All. Novellino.
MILAN (4-3-2-1): Kalac; Oddo, Nesta, Kaladze, Jankulovski, Gattuso, Pirlo, Ambrosini, Seedorf, Pato, Gilardino. All. Ancelotti.
Arbitro: Saccani.

UDINESE (3-4-3): Handanovic; Coda, Felipe, Lukovic, Mesto, D’Agostino, Inler, Dossena, Pepe, Quagliarella, Di Natale. All. Marino.
LIVORNO (3-5-2): Amelia; Knezevic, Grandoni, Galante, Balleri, Vidigal, De Vezze, A. Filippini, Pasquale, Diamanti, Tristan. AlL. Camolese. Arbitro: Trefoloni.



© Riproduzione Riservata.