BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Villa stende l’Italia

L’Italia gioca bene ma capitola con la Spagna. Buone le prove di Camoranesi, Grosso e De Rossi. Gli iberici si dimostrano una formazione temibile. Per Donadoni la sconfitta non è meritata. Vincono le rivali del gruppo C dell’Italia.

davidvilla_FN1.jpg(Foto)

Nessun dramma. L’Italia esce sconfitta ma a testa alta dalla sfida con la Spagna. La gara è stata decisa da un eurogol di Villa, subentrato a Torres. «Non meritavamo di perdere». Questo il laconico commento di Donadoni. «La partita è stata giocata – continua il ct -. Abbiamo avuto diverse occasioni, ma anche loro ne hanno avute un paio discrete. I cambi? In una partita in cui si cambiano sei giocatori tutto diventa complicato, ma era importante vederli in campo». Gli azzurri giocano bene, si vedono annullare un gol (regolare?) di Toni, soffrono il possesso palla degli iberici e alla fine capitolano. Per quanto riguarda i singoli, la coppia centrale (Materazzi-Cannavaro) è parsa ancora un po’ in ritardo di condizione. Buona la prova di Grosso, preferito a Zambrotta. Determinante nei suoi inserimenti l’italo-argentino Camoranesi (una traversa colpita e un tiro parato da Casillas). Solido nel reparto di centrocampo De Rossi. Da rivedere Borriello anche se dimostra personalità. Correttivi? Forse Donadoni potrebbe provare con un schermo di centrocampo (De Rossi-Ambrosini) con Pirlo avanzato sulla linea dei tre a supporto della punta (Toni) insieme a Camoranesi e Perrotta. Vincono tutte le rivali dell’Italia all’Europeo. L’Olanda di Van Basten compie un’impresa e recupera tre gol all’Austria(da 0-3 a 4-3) grazie anche a una doppietta dello spilungone Vennegoor of Hesselink. La Romania s’impone 3 a 0 sulla Russia. Anche la Francia ottiene il successo con un rigore di Ribery ai danni dell’Inghilterra. Da segnalare il primo gol di Pato con la maglia verdeoro di Pato: 1 a 0 del Brasile alla Svezia.

Il tabellino
SPAGNA (4-1-4-1): Casillas; Sergio Ramos (75’ Arbeloa), Puyol (18’ Albiol), Marchena, Capdevila, Senna (56’ Riera), Iniesta, Fabregas (79’ Luis Garcia), Xavi, Silva (58’ Xabi Alonso), Torres (46’ Villa). All. Aragones.
ITALIA (4-2-3-1): Buffon; Panucci (79’ Zambrotta), Cannavaro, Materazzi (46’ Barzagli), Grosso, De Rossi, Pirlo (46’ Gattuso), Camoranesi, Perrotta (61’ Aquilani), Di Natale (75’ Iaquinta), Toni (46’ Borriello). All. Donadoni.
Arbitro: Stuchlik.
Marcatore: 78’ Villa.
Ammoniti: Materazzi, Villa, Zambrotta.

© Riproduzione Riservata.