BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

La Juve in campo per conquistare la Champions

Pubblicazione:

DelPiero_FN1.jpg

Torino - La Juve di Ranieri non vuole avere cali di concentrazione per chiudere il prima possibile, con l’ausilio della matematica, il discorso Champions League.
I bianconeri dopo il bel successo con il Milan non devono sottovalutare l’avversario che sta lottando per rimanere nella massima serie. Mancherà Sissoko, una pedina importante dello scacchiere bianconero, che si aggiunge a quella ormai prolungata di Cristiano Zanetti. Probabile lo spostamento al centro del campo di Camoranesi (ennesima bocciatura per Tiago) a fianco di Nocerino. Rientra Nedved, ma non è da escludere l’ipotesi di un tridente con Iaquinta che scalpita in panchina. Nel frattempo le sirene del calciomercato “disturbano” la squadra. Si parla sempre più insistentemente di Amauri, un colpo per rinforzare la rosa.
Il Parma non deve cercare certo in queste partite i punti salvezza, ma bisogna però ricordare che i ducali contro le big del campionato hanno sempre messo in mostra delle buone qualità. Si tratta di una squadra giovane (eccetto il reparto difensivo) con individualità importanti (su tutti Dessena e Cigarini, quest’ultimo già promesso alla Juve). L’argentino Cuper, subentrato a Di Carlo, aveva detto che avrebbe fatto ricorso al turn over in vista della partita con il Napoli e così è stato. Restano a casa Lucarelli e Budan, oltre allo squalificato Paci e ai due acciaccati Coly e Pisanu.

Probabile formazione (inizio ore 21)
JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Grugera, Stendardo, Chiellini, Molinaro, Salihamidzic, Camoranesi, Nocerino, Nedved, Del Piero, Trezeguet. All. Ranieri.
PARMA (4-3-1-2): Bucci; Zenoni, Couto, Falcone, Castellini, Dessena, Cigarini, Morrone, Gasbarroni, Corradi, Reginaldo. All. Cuper.



© Riproduzione Riservata.