BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Amauri: si fa sotto l’Arsenal

Amauri si fa sotto l'Arsenal. E l'attaccante si candida per la Nazionale

Dopo l’offerta della Juve ecco arrivare al presidente Zamparini la richiesta da parte dell’Arsenal per l’attaccante del Palermo. 20 milioni di euro e 4 milioni a stagione per il bomber rosanero per sostituire l’infortunato Eduardo. Ma le sirene di oltremanica non sembra turbare molto sia Zamparini, visto l’accordo di massima raggiunto con Secco e la dirigenza juventina per Lanzafame e Nocerino, con l’ipotesi Palladino come contropartita, sia il manager del giocatore Mariano Grimaldi.

Intanto dalle colonne del Corriere Canadese Amauri apre all’ipotesi Nazionale. «Se Donadoni dovesse chiamarmi, andrei in Nazionale di corsa». Riguardo al campionato e alle vicende societarie, soprattutto con il cambio di allenatori, l’ex attaccante del Chievo  ha detto che «entrambi hanno dimostrato la loro bravura e francamente non ho avuto nessun problema con loro. Guidolin ha portato il Palermo in serie A e poi in Europa. Colantuono invece è stato esonerato ingiustamente. Quando ha lasciato la panchina del Palermo eravamo sesti e stavamo giocando un buon calcio. Adesso è tornato e speriamo di chiudere nel migliore dei modi questo finale di campionato».
© Riproduzione Riservata.