BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Rosella Sensi: Schiaffo ai tifosi che vogliono Soros

Rosella Sensi rilascia dichiarazioni da parte del padre sulle vicende di questi giorni

Non si è lasciata sfuggire l’occasione Rosella Sensi oggi di bacchettare i tifosi che nel pomeriggio avrebbero dovuto manifestare al Circo Massimo per sostenere l’avvicendamento societario e si è rivolta anche a tutti quelli che hanno sottoscritto la petizione online per l’arrivo del magnate americano George Soros, giunta oggi a 14.000 firme.

L’amministratore delegato della Roma ha ringraziato alla fine della gara con il Torino i giocatori per la vittoria e per il gioco espresso e riguardo alle vicende societarie, che tengono banco da alcune settimane,  ha detto che le informazioni verranno date solo attraverso comunicati ufficiali, aggiungendo poi di avere un messaggio da parte del padre Franco. «Ringrazia Pippo Marra (che nei giorni scorsi aveva scritto una lettera come tifoso contro l'arrivo degli americani) per l’amicizia che ancora una volta ha dimostrato e ringrazia tutti quei tifosi, ma solo quei tifosi, e sono tanti, che gli stanno dimostrando tanto affetto, a lui e a tutti quelli che si impegnano per questa squadra. Ci tiene a dire un grazie a tutte queste persone. Questo non è vittimismo, è un segnale che mio padre mi dà, perché lui legge ed è attento. Lui non lo poteva farlo personalmente e mi ha pregato di dire queste cose» ha così concluso.

© Riproduzione Riservata.