BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Juve: in attacco con Amauri e Giovinco. Hamsik per il centrocampo?

Pubblicazione:

I primi 2 obiettivi di mercato della Juve Flamini e Cudicini sembrano essersi arenati. Se il francese ha scelto il Milan e l’offerta economica maggiore, per il secondo ieri si è registrata la frenata del procuratore, che rimandava ogni discorso alla fine del campionato inglese. Questo certo non vuol essere un addio all’estremo difensore del Chelsea, ma la trattativa, che sembrava concludersi a giorni, verrà posticipata alle prossime settimane.

Alessio Secco però non è rimasto a guardare. Ha chiuso con Amauri e solo i dettagli sul contratto (cifra di 2,5 milioni di euro per 4 anni) non permettono ancora l’ufficialità dell’operazione.
In difesa spunta l’ipotesi Vargas (cercato molto dal Napoli) anche se la cifra richiesta dal Catania è troppo alta. Sempre viva la pista tedesca che porta al terzino sinistro del Bayern Philipp Lahm, che è in rottura con la società.
Ma i nomi più interessanti sono quelli che vengono dal centrocampo. Quello più insistente è del ventottenne di origine maliana Seydou Keita, che dal 2007 gioca nel Siviglia. Attenzioni sono rivolte a Luca Cigarini del Parma e dall’Inghilterra, come riferisce il tabloid Daily Star, sembra che la Juve si sia fatta avanti per Muntari in forza al Portsmouth.
Si registra invece la chiusura del presidente Zamparini per l’arrivo del centrocampista offensivo Bosko Jankovic.
"Queste voci su Jankovic mi danno fastidio - si legge sulle colonne del Giornale di Sicilia - Sono fonte di disturbo anche per il ragazzo. La Juve Jankovic se lo può scordare, il Palermo non lo cede. Il serbo, assieme a Cavani, rappresenta il futuro della nostra squadra".
Dopo la conferma di Marchionni, come rivelato nei giorni scorsi dal suo procuratore ai nostri microfoni, c’è da sciogliere il dubbio Nedved.

Per l'attacco, dopo Amauri e il ritorno di Giovinco, resta da capire il futuro di Palladino. Chi dovrebbe partire sembra essere Vincenzo Iaquinta, probabilmente inserito in uno scambio con la Roma per arrivare a Mancini. Ma l’ipotesi più probabile, visto anche il legame di stima con il d.g. Giampaolo Marino fin dai tempi dell’Udinese, è l’approdo al Napoli, che ha messo sul piatto Lavezzi e Hamsik, anche se, per lo slovacco, è sempre in corsa il Milan.



© Riproduzione Riservata.