BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Basket. La “rivincita” di Milano in gara2. Gallinari superstar dell’incontro

Montegranaro chiude sotto di 21 punti. Grandi applausi per il Gallo, osservato ieri dal coach dei Los Angeles Clippers

Gallinari, Sesay, Vukcevic prendono per mano l’Olimpia e fanno sognare i tifosi: 70 punti in tre, in una delle gare più belle e spettacolari viste al Forum quest’anno. C’erano da allontanare le polemiche e limiti di gara1 e questo è avvenuto. L’Armani non ha mai sofferto, sempre in vantaggio permettendosi anche di far giocare negli ultimi minuti i babies Marelli, Mercante e Gentile (autore di 2 pregevoli canestri).
Il primo quarto è l’esatto contrario della sfida dell’andata e al primo time out gli uomini di Caja sono già avanti di 9, per chiudere i primi 10 minuti avanti di 11, con percentuali al tiro eccezionali: 7/9 da 2, 5/7 da 3 e 12/16 dai liberi. Spettacolare Sesay che marca 11 punti, forse unica pecca qualche sbavatura in difesa. Montegranaro è stordita e cerca di arginare con i suoi gioielli Ford (10 punti) e Thomas (5) la furia milanese. L’unico brivido agli oltre 6.000 del Forum viene dato a 4 minuti dalla fine, quando al Gallo viene fischiato il secondo fallo di gioco e tutti tremano pensando a gara1.
Si apre il secondo quarto ma la musica non cambia, anzi, con un mini break di 5 punti Milano allunga. Sesay è in giornata, fa segnare e manda più volte al tiro i compagni.Intanto Gallinari decide di dare spettacolo facendo 11 punti, alcuni di pregevole fattura e il primo tempo si chiude avanti di 14.
Montegranaro arranca, non riesce ad arginare la furia biancorossa e Vukcevic e Sesay fanno mettere i titoli di coda alla partita, portando il vantaggio a 54’’ a +23 e chiudendo a +21.
Ultimo quarto scandito dagli applausi alla squadra, a Giorgio Armani sempre più vicino a prendere il timone dell’Olimpia. Ma quello più forte e sentito è per lui, Danilo numero 8, osservato speciale ieri da Mike Dunleavy coach dei Los Angeles Clippers. Domani gara3 per espugnare e portare a casa una vittoria fondamentale.

© Riproduzione Riservata.