BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I sensi "cacciano" Soros. La conferma di Morabito

Pubblicazione:venerdì 2 maggio 2008

«Penso che Soros sia vicino a mollare la trattativa. Quando le cose vanno troppo per le lunghe di solito tramontano». Due frasi secche che lasciano poche speranze ai tanti tifosi giallorossi che dopo anni di sacrifici sperano - o forse si illudono - di poter sfoggiare gioielli come Drogba, Lampard o Robinho con i soldi del Paperone americano George Soros.

A minare ancora le speranze dei seguaci della Maggica è Vincenzo Morabito, uno degli agenti più influenti d’Europa che in una intervista pubblicata oggi su tuttomercatoweb.com ha detto: «Conterà la volontà della famiglia, che vuol tenere il controllo della società, e soprattutto vedere tempi di attesa degli americani».

Già la scorsa settimana ilsussidiario.net ha suggerito l'ipotesi dell'esistenza di un progetto alternativo alla cessione a Soros da parte della famiglia Sensi che, oggi più di ieri, sembra dover tenere un occhio all'arte e uno ai conti. Anche a costo di infrangere nascenti sogni di gloria.



© Riproduzione Riservata.