BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIALOGO/ Federica Pellegrini, l'angelo d'Italia

Pubblicazione:domenica 25 maggio 2008

Federica_Pellegrini_FN1.jpg (Foto)

Lei è Federica Pellegrini, campionessa di nuoto tra le più importanti al mondo. Lei è l'angelo d'Italia per la sua bellezza, per la sua solarità e il suo stile perfetto anche fuori dal mondo dello sport. E'nata a Mirano in provincia di Venezia il 5 agosto 1988 e già così giovane ha mietuto una serie di succesi e primati incredibili. Argento alle olimpiadi di Atene 2004 nei 200 metri stile libero, che con i 400 stile libero rappresenta la sua specialità, si è ripetuta ai mondiali di Montreal 2005 con un argento sempre nei 200 e un bronzo nei 200 ai mondiali di Melborune 2007. Poi ci sono l'oro nei 400 stile libero, l'argento nella staffetta 4x100 e il bronzo nella staffetta 4x200 agli europei di Eindhoven, oltre a tutte le medaglie ai mondiali e agli europei in vasca corta. E' detentrice del record del mondo dei 400 stile libero ed è l'unica nuotatrice italiana ad aver infranto il record del mondo in più di una specialità. Una ragazza dedita allo sport che potrebbe fare l'indossatrice, fidanzata di Luca Marin, altro atleta di spicco del nuoto italiano e il cui duello con l'atleta francese Laure Manaudou sta infiammando il mondo dello sport mondiale come ai tempi delle rivalità storiche di Borg e Mc Enroe nel tennis, Steffi Graf e Monika Seles nel tennis, Valentino Rossi e Stoner nel motociclismo. Ma la nuova regina è lei Federica Pellegrini, l'angelo azzurro dello sport mondiale…

Federica Pellegrini, si sente il nuovo simbolo dello sport italiano, potremmo dire la fidanzata d'Italia?
Mi sento una delle protagoniste delle prossime Olimpiadi in cui spero di far bene. So che le attese su di me sono grandissime, si aspettano in molti qualcosa di straordinario. Farò di tutti per non deluderli…

Come si appresta a vivere i giochi olimpici di Pechino? E' emozionata?
Non ho tantissimo tempo per emozionarmi. Tra collegiali con la nazionale e meeting sono sempre impegnatissima.

E poi nel 2009 ci saranno i Mondiali di Roma di nuoto. Giocherà in casa…
E già, dovremmo fare tutti bella figura noi atleti italiani. Intanto però non voglio perdere la concentrazione sull'obiettivo di questa stagione, le Olimpiadi di Pechino.

Cosa pensa deve fare un atleta quando capitano problemi come quelli del Tibet?
Io sono del parere che l'atleta deve continuare a fare l'atleta. Noi purtroppo possiamo dare il buon esempio in altre cose. Questi mi sembrano problemi al di fuori della nostra portata.

Quali sono i sogni sportivi e non di Federica Pellegrini?
In questo momento vorrei affermarmi fino in fondo nel nuoto. Poi vorrei diventare una brava psicologa.

Come giudica il momento del nuoto italiano e quello dello sport italiano?
L'Italia ha sempre avuto ottimi atleti in tutti gli sport. Per quanto riguarda il livello dello sport italiano è molto cresciuto negli ultimi anni.

Com'è Federica Pellegrini fuori dal mondo del nuoto? Sappiamo che è una grande appassionata di danza e musica….
La musica è la colonna sonora della mia vita, scandisce ogni istante della mia giornata. Poi ho una grande passione per il mondo della moda: mi piacciono vestiti, accessori, un po' di tutto. In particolare le scarpe col tacco.

Così giovane, così bella, famosa. Le da fastidio la popolarità, essere già una star?
No assolutamente, la popolarità credo sia una giusta ricompensa per tutti gli atleti che come me hanno dato anima e corpo al proprio sport, rinunciando spesso a molte cose.

Pensa che duelli come quelli tra lei e atleta francese Laure Manaudou facciano bee al nuoto in particolare e allo sport?
Certamente. E' un ulteriore stimolo per fare meglio.

Può lanciare un messaggio a tutti i tifosi che la seguono e vedono in lei un modello da seguire?
Impossible is nothing…

(Intervista a cura di Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.