BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO/ Tacopina a Fiumicino: "Forza Roma". Soros, chiusura a breve?

L’avvocato italoamericano è sbarcato a Fiumicino, mentre Italpetroli continua a smentire una possibile cessione

Avvio di seduta movimentato per As Roma: il titolo non ha aperto per eccesso di rialzo, mettendo a segno un rialzo teorico del 16%. Continuano a susseguirsi voci e smentite sul futuro della società: una nota di Italpetroli, diffusa questa mattina, dice che non sono in programma incontri tra la famiglia Sensi o i rappresentanti di Italpetroli, che controlla la società, e l'avvocato americano Joe Tacopina per la cessione. La nota smentisce le indiscrezioni del quotidiano Usa New York Post, secondo cui il penalista, che rappresenta il miliardario Soros, sarebbe atteso a Roma per chiudere l'acquisto.

Notizia che invece ilmessaggero.it conferma. Sul sito si legge: «L'avvocato italo-americano Joseph Tacopina è arrivato questa mattina intorno alle 6.30 all'aeroporto di Fiumicino. Si fanno più insistenti le ipotesi sostenute ieri dal New York Post, che ieri in un articolo titolato «Gooooooal for lawyer», «Gol per l'avvocato», sosteneva la tesi per cui l'acquisto della Roma da parte di Soros sarebbe questione di ore. Tacopina, tra i fautori della soluzione a stelle strisce, sceso dall'aereo con in mano una sciarpa giallorossa si è lasciato sfuggire un «Forza magica Roma». L'avvocato si è poi recato all'hotel Sheraton, seminando i cronisti».

© Riproduzione Riservata.