BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Milan: Abbiati e Borriello verso il ritorno

Il portiere resterà a Milano per giocarsi il posto da titolare. L'attaccante, riscattato, aspetta gli esiti dell'affare Eto'o

Nella confusione del calcio mercato delle grandi, la società rossonera sembra essere quella che si stà muovendo con maggior concretezza. Definiti l'acquisto di Flamini e la cessione di Gilardino, oggi due nuove tasselli, se pur piccoli, si sono aggiunti al mercato in entrata del Milan con il ritorno di Christian Abbiati e il riscatto di Boriello. Il portiere, dopo una stagione alla juve (2005: venne girato ai bianconeri come "risarcimento" per l'infortunio subito da Buffon da Kakà), una al Torino e l'ultima all' Atletico Madrid, ha fatto ritorno nel club con il quale aveva vinto nel 1999 lo scudetto. Sono passati dieci anni, è vero, ma il portiere ha appena 30 anni e al Milan sembrano aver cambiato idea circa il suo futuro. Non sembrerebbe più destinato infatti al Palermo, per fare cassa, ma resterebbe a milanello per contendersi il posto da titolare con Kalac.

Per quanto riguarda la riscossione dell'attaccante campano, Galliani e soci si sono accordati col Genoa sulla base di 7 milioni di euro più il cartellino del giovane Di Gennaro. Probabile che il Milan monetizzi Boriello nel caso dovesse concretizzarsi la possibilità di arrivare a Drogba o Eto'o. Non è però da escludere la possibilità che il gocatore resti a Milano nel caso le altre scelte dovessero sfumare.

© Riproduzione Riservata.