BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Mercoledì incontro Milan-Barca per Zambrotta e Ronaldinho

L'italiano ha già un piede a Milano; continuano le trattative per il brasiliano

Nonostante l'ufficiale dietrofront per Ronaldinho, sancito domenica dalle parole di Silvio Berlusconi, il Milan continua a trattare con il Barcellona per il doppio acquisto del brasiliano e di Zambrotta. Sinora il Milan ha dialogato con la dirigenza catalana insistendo per tenere separate le due trattative, al contrario il Barcellona tende a fare un prezzo unico. Non a caso nell’unica occasione in cui le due società hanno trattato, dai rossoneri è partita un’offerta di 15 milioni per Ronaldinho e di 7 milioni per Zambrotta: totale 22. Invece i catalani hanno risposto con una richiesta di 50 milioni: cioè 40 per il brasiliano e 10 per l’azzurro. Domani sarebbe in programma un incontro tra i dirigenti dei due club per fare il punto della situazione.

Berlusconi e i suoi collaboratori, però, non sono disposti ad alzare l’offerta. Ragion per cui al prossimo faccia a faccia verrà presentata solo una proposta per Zambrotta: per dimostrare a Laporta che non c’è più intenzione di battere la strada che porta al brasiliano. E i catalani già oggi saranno a Madrid in occasione del match con il Real. E la trasferta in Castiglia potrebbe anche portare ad un incontro tra il d.t. blaugrana Begiristain con Ernesto Bronzetti, consulente rossonero per la Spagna. Ne parlano anche i giornali spagnoli, a riprova che a Barcellona non vedono l’ora di avviare le vendite in vista del nuovo corso. E il Milan mira a sfruttare questa situazione. Alla fine, come anticipato ieri anche dai media catalani, la sensazione è però che anche l'ex pallone d'oro vestirà rossonero assieme al campione del mondo, con una cifra inferiore ai 30 milioni di euro.

© Riproduzione Riservata.