BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Per il Milan in arrivo l'austerity, per il mercato solo 10 milioni da Fininvest. Sfuma Adebayor, si vira su Drogba

Summit tra l'ad Galliani e il patron Silvio Berlusconi che frena gli entusiasmi: il mercato si farà con i soldi delle cessioni e dieci milioni freschi da fininvest. Impossibile arrivare ad Adebayor, torna l'ipotesi Drogba

Tempi duri per il mercato del Milan: secondo lo speciale Calciomercato di SportItalia, che ha ricostruito il summit avvenuto quest'oggi tra Silvio Berlusconi ed Adriano Galliani, il presidente rossonero avrebbe in un primo momento dato il via libera per un grande acquisto (nella fattispecie Adebayor) da 40 milioni di euro, per poi ripensarci e bloccare tutto. L'acquisto verrà fatto in base al budget racimolato dalle cessioni, a cui l'azionista principale Fininvest è intenzionato ad aggiungere solo 10 milioni di euro: si allontana definitivamente dunque l'arrivo della punta togolese dell'Arsenal, valutato ben di più.

La brusca frenata arrivata da Silvio Berlusconi per Emmanuel Adebayor, rilancia le quotazioni di Didier Drogba in rossonero: il cartellino dell'attaccante ivoriano costerebbe infatti quasi la metà di quello del togolese. L'ostacolo per portare il giocatore al Milan sarebbe, oltre l'ingaggio oneroso, soprattutto la durata del contratto: Drogba infatti chiede di firmare un quadriennale. Per un giocatore di 31 anni appare una pretesa eccessiva, anche perchè l'ingaggio annuo si aggirerebbe sui 7,5 milioni netti. il costo del cartellino invece dovrebbe essere sui 20, 25 milioni, cifra che accontenterebbe i dirigenti del Chelsea.

© Riproduzione Riservata.