BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Neopromosse: Bernacci al Bologna, il Lecce sogna Miccoli

La società felsinea ha raggiunto l'accordo col giocatore, 16 gol la passata stagione con l'Ascoli
Mentre le big si scannano a colpi di nomi di grande risonanza per i quali dovrebbero sborsare milioni e milioni, un ottimo colpo l'ha messo a segno una neopromossa. Il Bologna ieri ha prelevato dall'Ascoli Marco Bernacci, classe 1983, 16 gol nella passata stagione, aggiudicandosi il suo cartellino per 4 milioni di euro. L'attaccante, che si era già messo in luce col Mantova (dove segnò anche contro la Juve), era in comproprietà tra Ascoli e Cesena. Il procuratore Giovanni Sama si è accordato con la società rossoblu con un contratto che lega il giocatore al club per cinque anni.
Il Bologna, dopo essersi aggiudicato anche Sergio Volpi, cerca ora un altro grande colpo, un centrocampista di esperienza per completare il reparto. Il nome più accreditato è quello di Stefano Fiore, 33 anni, trequartista del Mantova.
 
Intanto un'altra neo promossa, il Lecce, si appresta a cambiare allenatore. Papadopulo dovrebbe lasciare la guida della squadra pugliese. Come nuovo allenatore, Mario Beretta è favorito su Ballardini e Cosmi. Intanto ieri sera il ds Angelozzi ha incontrato l'agente del romanista Okaka, seguito già da tempo dal club. Il sogno proibito della società del salento è però riportare a casa Miccoli, attualmente al Palermo, che gradirebbe chiudere la carriera nel club dove è cresciuto: «Il Palermo non ha intenzione di trattenere nessuno - ha dichiarato il massimo dirigente del club rosanero - Miccoli vuole tornare a Lecce. Ha espresso questa volontà. Io non voglio giocatori poco motivati e soprattutto senza voglia di stare a Palermo, è probabile che vada via».
© Riproduzione Riservata.