BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Milan: Adebayor verso il Barcellona. Chi arriverà adesso?

Il quotidiano spagnolo Marca scrive che il togolese ha già dei catalani

Emmanuel Adebayor, come abbiamo detto stamattina, ha scritto una lettera al suo allenatore Wenger per chiedere di poter parlare faccia a faccia del suo futuro. La cosa lasciava supporre una richiesta del giocatore di essere ceduto, e l’ipotesi più probabile sembrava essere il suo arrivo a Milano, sponda rossonera.

Dalla Spagna, però, arriva una nuova indicazione. Secondo il quotidiano Marca, infatti, il togolese sarebbe già un giocatore del Barcellona. Il club catalano avrebbe raggiunto un accordo con i gunners per una cifra intorno ai 27 milioni di euro. Tuttavia l’Arsenal avrebbe chiesto alla diregenza catalana di non comunicare l’operazione fino a quando Wenger non avrà trovato un nuovo attaccante per sostituirlo.
Intanto il giocatore, contattato telefonicamente dal quotidiano catalano Sport non ha voluto rilasciare dichiarazioni circa il suo futuro: «Non voglio pronunciarmi sul Barcellona, magari più avanti sarà necessario ma per ora no».

Se queste voci dovessero rivelarsi veritiere, il Milan vedrebbe sfumare uno dei suoi obiettivi di mercato. È noto infatti che il club milanese è in cerca di un attaccante e che la prima scelta è proprio il togolese in forza all’Arsenal. A questo punto la dirigenza rossonera potrebbe cercare l’assalto a Ronaldinho, visto che il Barça gli soffierebbe Adebayor.
© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
23/06/2008 - Perché non prendere Ronaldinho? (Giacomo Marletta)

Sono un grande appassionato di calcio, tifoso milanista. Devo dire che l’acquisto di un attaccante come Adebayor mi farebbe molto piacere e rivaluterebbe un mercato condotto per ora in modo deludente dal signor Adriano Galliani; ma il Barcellona sembra in vantaggio per l’acquisto dell’attaccante. Un eventuale passaggio del togolese dai “gunners” ai “blaugrana” libererebbe le piste che portano a Ronaldinho ed Eto’o, che Guardiola ha gia fatto sapere di non gradire. Eto’o però costa molto e il patron Berlusconi ha gia fatto capire che non investirà molto nella campagna acquisti. Ronaldinho invece costa poco e al Barcellona non è felice. Dinho farebbe comodo al Milan che potrebbe contare su un fuoriclasse in più. Perché Ronaldinho due anni fa era considerato da tutti un fuoriclasse assoluto e uno non smette di essere un fuoriclasse in soli due anni. Inoltre formerebbe con Kakà e Pato un trio formidabile che ridarebbe vivacità ad un Milan spuntato.