BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Adebayor più vicino al Barcellona che al Milan. In settimana vertice con Wenger

Vertice settimana prossima tra Adebayor e Wenger. Possibiità più del Barcellona che del Milan

Dopo i colpi di mercato messi a segno con l'acquisto di Flamini e Zambrotta, il prossimo obiettivo del Milan rappresentato sicuramente da un attaccante. Il tormentone dura da diversi giorni e tra conferme e smentite sembra chele uniche proposte ufficiali di acquisto della società rossonera siano quelle fatte all'Arsenale per Emmanuel Adebayor. Dopo il fax ufficiale della società rossonera e le dichiarazioni possibiliste del suo procuratore,  anche l’attaccante togolese sembra oggi muoversi , a differenza di quanto fatto in passato, per rendere possibile il trasferimento. Sembra infatti che si terrà agli inizi di settimana prossima l’incontro tra lui e Arsene Wenger. per discutere di questa possibilità «Ho bisogno di parlarti è un momento molto importante della mia carriera» sarebbe il testo dell’sms mandato dal togolese al suo allenatore. Ma nel caso arrivasse il sì di Wenger che lascerebbe libero il giocatore, si presenterebbero problemi legati al costo elevato del cartellino. Il Milan dopo il vertice con il presidente Berlusconi in cui è stato dichiarato un regime di "austerity" per il mercato non può soddisfare la richiesta dei Gunners e potrebbe arrivare a spendere al massimo una cifra intorno ai 30 milioni. L'Arsenal insiste per 45 milioni, cifra che permetterebbe ai londinesi di "rientrare" del mancato guadagno dell'operazione Flamini partito a parametro zero. La trattativa si sta però complicando per l'ingresso  sulla scena del Barcellona. Che Adebayor fosse uno degli uomini richiesti da Guardiola era cosa risaputa, ma, secondo il quotidiano Sport, Marc Ingla, vicepresidente del club blaugrana, volato a Londra per chiudere la trattativa con Alexander Hleb, avrebbe cercato di aprirne una con l’Arsenal per Adebayor: prima offerta 29 milioni di euro. Addirittura il quotidiano spagnolo Marca dà per fatta l’operazione la cui ufficializzazione verrebbe data solo dopo che Wenger avrà trovato il sostituto in attacco. Difficile, quindi, competere con gli spagnoli che possono mettere sul piatto un'offerta molto più vicina alle richieste del club inglese di quanto possa fare il Milan e che potrebbe far rientrare nella trattativa qualche contropartita tecnica di primissima scelta. Tuttavia, se il valzer delle punte si sviluppasse in questo modo e il Barcellona dofesse far cassa per il Milan si potrebbe riaprire un'ipotesi mai del tutto abbandonata: portare Ronaldinho sotto la madonnina.

© Riproduzione Riservata.