BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Scaduto il termine per le comproprietà, oggi si aprono le buste

Pubblicazione:giovedì 26 giugno 2008

Saranno aperte domani le buste per risolvere le ultime comproprietà. Udinese e Atalanta andranno alle buste per Tissone, mentre interessante sarà vedere che fine farà l'attaccante Cacia, conteso tra Fiorentina e Piacenza. Sasa Bjelanovic è a metà tra Torino ed Ascoli, mentre Abbruscato tra il Lecce e i granata piemontesi.

Questa sera alle 19 si è chiusa ufficialmente la prima fase del calciomercato, con la definizione delle comproprietà.

La giornata odierna si era aperta con la Fiorentina e il Genoa che rinnovavano la comproprietà di Papa Waigo, con il senegalese che resta in viola. Poi è iniziato il tormentone Acquafresca: alle 15 sembrava saltato l'accordo tra Inter e Cagliari, col pericolo di ricorrere alle buste. Ma poi la situazione si è appianata, con l'intesa che arrivava alle 18.05 con questa formula: attaccante riscattato dai nerazzurri per 5 milioni e poi prestato ai rossoblù. Il Palermo ingaggia Carrozzieri, mentre Daniele Galloppa è un giocatore del Siena a tutti gli effetti. Mauro Esposito resta alla Roma, Simone Loria e il portiere brasiliano Arthur lasciano Siena per trasferirsi nella capitale, sponda giallorossa. Il Catania rinforza l'attacco con Paolucci e Catellani, mentre sono bastati due milioni al Genoa per aggiudicarsi Paro. In ultimo accordo tra Reggina e Udinese per Mesto, che diventa un giocatore reggino.



© Riproduzione Riservata.