BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Juventus: Stankovic più vicino, si allontana Xabi Alonso

Pubblicazione:

La situazione di mercato nel reparto del centrocampo bianconero sembra l'indice della Borsa. Salgono le quotazioni di Stankovic, in ribasso Alonso, guadagna qualche punto Aquilani.
E' questo, in sintesi, il risultato del summit di ieri della dirigenza juventina, radunatasi per approvare il budget e delineare le strategie. di mercato estive. Insomma, Aquilani resta il preferito, il sogno nel cassetto di Claudio Ranieri, il serbo l'obiettivo più facile da raggiungere e lo spagnolo del Livepool un'ipotesi suggestiva che sta gradualmente sfumando per via delle diverse incognite, in primis economiche, che circondano la sua situazione. Restano troppi i 18,5 milioni chiesti da Rafa Benitez e i Reds non sembrano disposti a scendere. Il giocatore è piaciuto nelle sue sporadiche apparizioni all'Europeo ma, seguito anche in allenamento, presenta tuttavia dei dubbi anche a livello tecnico. Il suo procuratore Ibanez sarà probabilmente oggi a Torino per sondare le volontà di Secco e Blanc, ma è difficile che la situazione si smuova prima della fine dell'Europeo. E potrebbe essere un rischio per la Vecchia Signora nel caso Xabi dovesse giocare ancora ad alti livelli nelle ultime partite rimaste, soprattutto nell'eventuale finale, vetrina di assoluto prestigio, e magari fare ulteriormente aumentare il suo valore.

Deki è il primo nome della lista, non fosse altro che il prezzo del suo cartellino è il più abbordabile: con una quindicina di milioni Ranieri si porterebbe nella rosa un centrocampista duttile che considera prezioso per la sua squadra. Ma la società non ne vuole sborsare più di 10 milioni, anche perchè forte del fatto che Mourinho l'ha palesemente scaricato e che il giocatore vuole restare in Italia. La Juventus aspetta dunque che calino le pretese interiste per concludere l'affare. Intanto continua a sperare nel giovane Aquilani: i 15 milioni più Iaquinta per ora non hanno smosso la dirigenza giallorossa, ma non è detto che le cose non possano cambiare. La volontà di Blanc è comunque quella di presentare al ritiro del 5 luglio una squadra già definita ed è quindi probabile che le varie tratative si concludano entro quella data.

Nel frattempo si cercano acquirenti per Tiago e Almiron, anche se le offerte fatte sinora, rispettivamente da Atletico Madrid (9 mln) e Olimpiakos (2,5 mln) sono state giudicate troppo basse. Sull'argentino c'è anche la Fiorentina, che lo vorrebbe in prestito. Probabile che se dovesse esserci un accordo tra le due società, la formula vincente sarà quella della comproprietà.

Infine si riapre l'ipotesi Ivanovic. Il russo del Chelsea, reduce da un anno difficile a Londra, piace alla Juve che già mesi fa era sulle sue tracce prima che Abramovic intervenne coi suoi 12 milioni strappandolo dalla Lokomotiv Mosca, squadra sempre di sua proprietà tra l'altro. Fondamentale sarà l'incontro del giocatore con Scolari e lo sviluppo della situazione di Carvalho. Se il difensore 24enne non rientrasse appieno negli schemi di Scolari la Juve sarebbe in pole position per arrivare al russo, probabilmente tramite un prestito o una comproprietà.



© Riproduzione Riservata.