BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Roma, perso Di Natale rispunta Iaquinta. Mancini è la chiave del mercato

.Di Natale rinnova con l'Udinese, ora la Roma va su Iaquinta, ma Quaresma all'inter può complicare la cessione di Mancini

Ogni movimento in entrata della Roma è condizionato dall’esito della cessione di Mancini. C'è da chiedersi se il blitz nerazzurro per chiudere la trattativa che porterà a Milano Ricardo Quaresma, lascerà immutate le possilità di trasferimento dell'ala brasiliana alla corte di Moratti. Fino ad ora le parti erano separate da 5 milioni di euro.La Roma chiedeva 15 milioni, l'Inter, forte dell'accordo già trovato con il giocatore, che andrà in scadenza nel 2009, era ferma a 10. La Roma ha assolutamente bisogno di denaro liquido per chiudere il mercato. Il timore è che, qualora Quaresma diventasse nerazzurro a tutti gli effetti, l'Inter potrebbe uscire dalla trattativa, o comunque temporeggiare giocando ancora sul prezzo. Raffreddatasi l'ipotesi Barcellona, per Mancini non resterebbero molti pretendenti. Il Chelsea è interessato, ma non alle quotazioni richieste da Pradé. Senza quei 15 milioni la caccia ad una punta di valore diventerebbe estremamente difficile. Antonio Di Natale è stato a lungo accostato ai giallorossi. L'errore dal dischetto con la Spagna non ha accorciato la lista di estimatori per l'attaccante dell'Udinese, ma la partenza pare non essere più presa in considerazione dal piccolo Totò. Firenzeviola.it ha intercettato Bruno Carpeggiani, agente del giocatore, proprio al momento della firma sul rinnovo nella sede dell'Udinese. "Sono in Friuli con la proprietà bianconera - ha detto l'agente - è tutto sistemato, Di Natale ha appena rinnovato il contratto e rimane a tutti gli effetti un elemento fondamentale del progetto Udinese. Non c'è motivo di pensare ad altro, il giocatore è perfettamente integrato".

I sogni remoti della Fiorentina, o quelli presenti della Roma (senza dimenticare la spietata corte tedesca del Wolfsburg) possono andare in archivio mentre Udine si coccola il suo pezzo pregiato. Una buona notizia per i tifosi romanisti sembra invece arrivare da Torino. La Juventus, infatti, ha messo sul mercato Vincenzo Iaquinta. Il giocatore, da tempo seguito dall'entourage giallorosso, potrebbe a questo punto diventare il primo acquisto per completare il reparto avanzato. La richiesta della Juventus si aggira intorno ai 10 milioni di euro mentre da Corso Galileo Ferraris si punta ad inserire nella eventuale trattativa Alberto Aquilani, il cui contratto con la Roma non è ancora stato rinnovato. Ma dalla Roma la risposta è chiara e senza possibilità di interpretazioni: «Alberto è un capitale della Roma, nessuno qui si sogna di venderlo, per noi è incedibile ed è una colonna della squadra».

© Riproduzione Riservata.