BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ La Roma ripiomba su Huntelaar. Pradè lavora a Mutu, Obinna, Palombo

Huntelaar rompe con l’Ajax e la Roma insieme alle altre pretendenti si rifà viva. Intanto Pradè lavora sotto traccia per convincere Mutu a lasciare Firenze. Sempre più calde le piste che portano a Obinna e Palombo

 

Il centranti che tanto piace alla Roma, Klaas Jan Huntelaar, ha rifiutato la proposta di rinnovo dell'Ajax. Il direttore dell'area tecnica Danny Blind ha spiegato che la trattativa non è andata a buon fine perchè l'attaccante pretendeva una clausola rescissoria all'interno del contratto ma il club voleva stabilire un prezzo troppo alto. «Non voleva una clausola di 25 milioni di euro, la voleva più bassa», ha spiegato Blind. «Non vogliamo che vada via. Anche se non vuole firmare un nuovo contratto, resterà con il contratto attuale che scade tra due anni». «Siamo d'accordo che prenderemo in considerazione le offerte che dovessero pervenire. Se i club  interessati non pagheranno quanto richiesto, riprenderemo a trattare il rinnovo». Continua a muoversi sottotraccia il mercato della Roma.

Secondo quanto riportato da Il Tempo, Pradè continua a lavorare a fari spenti per farsi trovare pronto quando avrà il portafoglio pieno. Con Mutu e il suo agente Alessandro Moggi c'è qualcosa in più di una parola, ma a Firenze sono convinti che la prossima settimana il romeno firmerà il rinnovo con i viola fino al 2012. In quel caso la Roma può mettersi l'anima in pace. «Mutu e Frey non si muovono da Firenze» ha assicurato ieri a Radio Radio l'ad Mencucci. E i Della Valle non si metteranno neanche seduti a trattare con un'offerta inferiore ai 25 milioni di euro. Ma tutto dipende da Mutu che alla Roma ha già detto «sì».

Intanto a Trigoria è scoppiato il caso Brighi. Il centrocampista romagnolo e il suo agente si aspettavano di discutere con la Roma il prolungamento del contratto in scadenza nel 2009. L'attesa però, dura ormai da mesi e il giocatore ex Chievo adesso sembra più lontano dalla Capitale. Il procuratore di Brighi, Vanni Puzzolo, nei giorni scorsi ha fatto sapere che il suo assistito è richiesto da molte squadre di serie A e dal Celtic di Glasgow. Gli scozzesi avrebbero avanzato al club dei Sensi un'offerta di 5 milioni di euro.

Ovviamente nel caso partisse Brighi, la Roma dovrà rinforzare il centrocampo con un altro acquisto di valore. Un nome molto gettonato è quello di Angelo Palombo, mediano della Sampdoria.

Infine, arrivano da Verona, sponda Chievo, notizie che riguardano Obinna, da tempo obiettivo dei giallorossi. Giovanni Sartori, direttore sportivo del Chievo, intervenendo a Teleradiostereo, ha parlato dell'attaccante nigerano che tanto piace alla Roma: «Per Obinna si stanno muovendo numerose società, sia in Italia che all'estero. Non faccio nomi per una questione di correttezza, ma di sicuro siamo disposti ad ascoltare offerte, senza fissare limiti temporali. L'anno scorso sul gong vendemmo Semioli. Non abbiamo fretta in proposito».

 

 

© Riproduzione Riservata.