BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Juve-Stankovic, l'accordo c'è ma l'ultima parola è dei tifosi. Se sfuma c'è Schweinsteiger

Per la Juve manca poco per Xabi Alonso. Stankovic i tifosi non lo vogliono e si allenta Aquilani. Prende forma l'ipotesi Schweinsteiger

Anche se non si sono registrate ufficializzazioni di acquisti da parte della società bianconera, questa settimana lo staff  juventino ha lavorato parecchio per concludere le trattative in corso per rafforzare il centrocampo. In particolare sembra che la trattativa con Marco Branca per l’arrivo di Dejan Stankovic sia progredita sensibilmente, anche per il fatto che il giocatore per motivi familiari non vorrebbe spostarsi troppo lontano da Milano, nè tantomeno lasciare l’Italia, il che pone la Juve in cima alla top ten delle sestinazioni preferite dal talento serbo. Nel dettaglio, Stankovic accetterebbe una riduzione dell'ingaggio a 3 milioni di euro, mentre il cartellino del giocatore passerebbe a titolo definitivo dall'Inter ai bianconeri per la cifra di 9,5 milioni. Ma, se l’accordo c’è, la Juve deve fare i conti con il malumore crescente dei suoi tifosi per l’arrivo di quello che (concordemente da Curva e Tribuna d'Onore) è considerato un "nemico" dei bianconeri. Un dettaglio non da poco che pare che la dirigenza della Vecchia Signora voglia tenere in considerazione al punto tale da deviare su obiettivi che non siano invisi alla piazza. Il resto del "borsino" dei centrocampisti fa registrare il congelamento del titolo Xabi Alonso e il crollo di quello di Aquilani, per la verità apparso da subito estremamente sopravvalutato. L’esca Iaquinta non ha fatto ingolosire Pradè e Spalletti e in settimana ci sarà l’incontro tanto atteso tra i dirigenti giallorossi con il padre  e procuratore del centrocampista romano per arrivare ad un accordo di massima per il nuovo contratto. Più che probabile. Per Xabi Alonso tutto rimandato a dopo l'europeo per chiudere e presentare il giocatore a Torino, ma un po' di tensione nell'ambiente dei simpatizzanti bianconeri c'è: la telenovela è durata troppo e qualcuno comincia a nutrire qualche sospetto. Intanto si lavora anche per il giocatore rivelazione della Germania finalista a Euro 2008 Bastian Schweinsteiger: Secco & soci cercheranno nella giornata di lunedì un primo approcio con il giocatore. E sicuramente sul questo incontro peserà il risultato della finale di questa sera.  Il cartellino del giocatore - al momento - costa, grazie al lievito dell’Europeo, una ventina di milioni di euro e per quello che ha fatto vedere con la Nazionale l’investimento si può fare, soprattutto come sostituto di Stankovic, se l’operazione salta.

Infine una notizia curiosa. Dario Knezevic dato per certo alla Juve nei giorni scorsi ora sembra essere vicino a diventare un giocatore del Torino. Entrambe le società affermano di aver ingaggiato il giocatore e la vicenda assume i contorni del classico pasticcio all'italiana per tentare il colpo di coda e raggranellare qualche soldo in più.

© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
29/06/2008 - Discutiamo insieme l'arrivo di Stankovic (Giuseppe Crippa)

Alcuni blog juventini stanno raccogliendo firme contro l’arrivo di Stankovic alla Juve. Mi piacerebbe che il popolo juventino di questo giornale, che ho constatato essere numeroso, si esprimesse qui, trovando magari soluzioni più creative e, perché no, più in linea con una mentalità che mi auguro sia un pochino più evoluta del biblico “occhio per occhio, dente per dente”. Personalmente apprezzo il giocatore serbo per il suo comportamento in campo, e, per quel pochissimo che conosco anche fuori dal campo. L’ho incontrato in una sola occasione in un ristorante, e non si è sottratto a due chiacchiere con un perfetto sconosciuto, dandomi l’impressione di non essere assolutamente “montato”. Qualche slogan fuori posto in una festa post scudetto mi sembra alla fine un peccato veniale, che sarei ben disposto a perdonare, ovviamente dopo adeguata “accusa del peccato” e “proponimento di non rifarlo mai più”. E poi il fatto che rinunci a dei soldi per tutelare la tranquillità della sua famiglia ed evitare un possibile espatrio, comunque sempre problematico per dei bambini, gli fa onore. Spero quindi che Stankovic venga con noi: poter dire agli amici interisti che ci sono giocatori che rinunciano ad un milione di euro all’anno pur di non giocare più con la beneamata è pur sempre divertente.