BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Napoli: dopo Rinaudo e Pasquale, il sogno è Adriano

Pubblicazione:martedì 3 giugno 2008

Il Napoli non perde tempo e comincia a mettere i primi tasselli per la prossima stagione. Manca solo la firma per Leandro Rinaudo, ex difensore del Palermo, che ha espresso parole di apprezzamento per la nuova sistemazione e per l’opportunità che il Napoli gli ha offerto. «Sono prontissimo. In passato ho vissuto delle esperienze bellissime in Coppa Uefa con la maglia del Palermo, e per questo cercheremo di qualificarci e regalare questa gioia ai tifosi. Le mie caratteristiche di gioco? Preferisco non fare delle presentazioni. Spero che sia la gente di Napoli a conoscermi e apprezzarmi per il mio rendimento in campo».
Manca poco anche per ufficializzare l’arrivo dell’esterno sinistro del Livorno Pasquale, scuola Inter. Al Livorno andrebbe la comproprietà di Erminio Rullo (con diritto di riscatto) e poco meno di 2 milioni di euro.
Le maggiori attenzioni di Marino sono però rivolte al reparto offensivo. L’obiettivo principale, anche per il rapporto di amicizia che li lega fin dai tempi dell’Udinese, è Vincenzo Iaquinta. L’attaccante di origine calabrese non disdegnerebbe Napoli, ma Marino dovrà verificare le intenzioni sia della Roma che della Juve, che difficilmente si priverebbe dell’attaccante, soprattutto nel caso Trezeguet accetti le sirene del Barcellona.
Seconda ipotesi per l’attacco è Fabio Quagliarella. Marino e Pozzo si sono visti a Sorrento e hanno parlato anche dell’attaccante ex Sampdoria. Il patron dell’Udinese ha detto chiaramente che la base d’asta è 15 milioni di euro.
Terza ipotesi è Robert Acquafresca che potrebbe arrivare alla corte del Presidente De Laurentiis nella trattativa che porterebbe in terra sarda Calaiò e Bogliacino.
Quarta ipotesi è l’arrivo, a quanto sembra molto probabile, di Mauro Esposito dalla Roma, che ha espressamente detto che farebbe carte false per giocare nella squadra della sua città. In partenza per la Capitale il portiere Iezzo che farebbe il vice Doni.
Quinta ipotesi quella più pirotecnica e spettacolare: l’arrivo di Adriano dall’Inter. Adriano non dovrebbe rientrare nei piani di Mourinho e l’aria di Napoli potrebbe rilanciare il giovane brasiliano. L’Inter lo darebbe in prestito, ma Marino smorza l’entusiasmo, soprattutto per il fatto che lo stipendio annuo del giocatore si aggira intorno ai 5 milioni di euro. I tempi si prevedono lunghi, visto che comunque Adriano partirà con l’Inter per il ritiro. Ma se verrà scartato, come è prevedile, ecco che la possibilità di un sogno di inizio calciomercato potrebbe diventare una realtà per la prossima stagione.



© Riproduzione Riservata.