BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Milan: Incontro Ancelotti-Abramovich, possibile lo scambio con Drogba

L'allenatore si sarebbe incontrato a Parigi col presidente del Chelsea, diventa realistico uno scambio Ancelotti-Drogba

Galliani smentisce, e da Villasimius fa sapere che "Carlo resterà al Milan al 100%". Ma a tenere banco in queste ore c'è l'incontro tra Ancelotti ed Abramovich a Parigi. Incontro che però Galliani: «Ho parlato con Ancelotti. Confermo che oggi era a Parigi, ma non per incontrare Abramovich, eventualità che mi ha decisamente negato. Era a Parigi per affari suoi». E' vero però che la presenza di entrambi i soggetti in gioco nella capitale francese è una coincidenza sospetta. Soprattutto vista la corte del magnate russo disposto ad offrire 7,2 milioni di euro a stagione è un budget-mercato di 100 milioni per portare con se a Londra Kakà. D'altra parte altre indiscrezioni indicano in Mancini, avrebbe addirittura firmato un pre-contratto con la società londinese, il probabile successore di Grant alla guida dei Blues.

Intanto da via Turati continuano le manovre per portare a Milano uno tra Adebayor, Gomez, Eto'o e Drogba. Quest'ultimo in particolare è il più quotato viste le richieste esose per gli altri e la concorrenza interista, nonchè le reiterate dichiarazioni d'amore dell'ivoriano per il club rossonero, addirittura inserite anche nella sua biografia ufficiale. E chissà che un colpo di scena non porti Carletto a Londra in cambio dell'attaccante.

Per avere liquidità sul mercato la dirigenza milanista cerca di fare cassa risolvendo le comproprietà. In particolare il Milan vorrebbe vendere Pozzi a titolo definitivo anzichè investire altri soldi per riscattalo dall'Empoli e poi cederlo nuovamente in comproprietà. Per completare la rosa, visto anche il prestito di Gourcouff al Bordeaux, gli acciacchi di Emerson, la chiusura di Evra blindato dal Manchester United fino al 2012 e i dubbi di Brocchi attirato dal viola di Firenze, molto forte è l'asse Milano-Genova: nella lista dei papabili c'era il capitano Palombo, che però ha appena prolungato coi blucerchiati, e rimane l'interesse per l'ottimo Maggio che potrebbe arrivare in cambio dell'altra metà di Sammarco. Altra ipotesi la comproprietà di Paloschi, richiesto da svariati club, che potrebbe diventare l'uomo in più per il mercato rossonero.

© Riproduzione Riservata.