BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Il Milan non molla su Adebayor. Si allontana Shevchenko e si avvicina Drogba

Nonostante le smentite, martedì i dirigenti rossoneri voleranno a Londra per trattare l'attaccante dell'Arsenal

Il Milan, nonostante le dichiarazioni di circostanza, non molla la pista Adebayor. Per martedì, secondo l'emittente Sky, è in programma una missione a Londra per convincere i dirigenti dell'Arsenal e il tecnico Wenger. Il togolose Adebayor è il preferito di Ancelotti, ma il suo arrivo bloccherebbe irrimediabilmente il ritorno a Milano di Schevchenko. Galliani in serata aveva fatto sapere che il giocatore "Ha già un contratto. Non si possono stringere contatti con altri club".

Oggi giornata decisiva per il futuro di Paolo Maldini: Adriano Galliani avrà infatti un incontro con il numero 3 rossonero ed i suoi agenti per discutere del rinnovo del difensore, su cui è spuntata un'inattesa quanto aspra frattura di tipo economico. Maldini infatti si aspettava di confermare la cifra di 2 milioni di euro a stagione anche per l'anno prossimo, mentre la proposta arrivata da via Turati sarebbe di 750mila euro, dunque più che dimezzata. Si complica invece la situazione di Eto’o, dal momento che il Chelsea è entrato in scena con un budget di 40 milioni per il giocatore. Se il camerunese dovesse approdare a Londra però i Blues lascerebbero libero Drogba. Intanto ieri Galliani ha commentato i movimenti rossoneri in questa prima fase : "Mercato del Milan finora sottovalutato? Direi che il Milan è la squadra che ha fatto di più fino a adesso. Le altre italiane non mi sembra che abbiamo fatto molto. Sono tornati giocatori come Borriello che ha fatto 19 gol, è tornato un portiere importante come Abbiati e sono stati presi un laterale come Zambrotta e un centrocampista come Flamini. Adesso se sarà possibile prenderemo un grande attaccante". Sull'intenzione del patron del Milan di investire su questa campagna acquisti, Galliani ha aggiunto: "Sono 22 anni che il presidente Berlusconi fa grandi investimenti e ha portato il Milan ad essere il club più titolato al mondo. Oltretutto ieri il Boca Juniors ha perso con la Fluminense e quindi il titolo di club più titolato sarà ancora nostro per un altro anno". Infine sull'interesse del Chelsea sul tecnico della Roma Luciano Spalletti, Galliani ha sottolineato: "Già devo pensare ad Ancelotti, non posso pensare anche a Spalletti. Ancelotti - ha concluso - è comunque confermatissimo al 100% anzi al 150%"

© Riproduzione Riservata.