BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Inter: si avvicina Aguero. Confermato Figo, addio a Stankovic e Suazo

Inter su Aguero. Mourinho conferma Figo. In partenza Stankovic e Suazo

Ora che il nuovo allenatore è stato scelto, prima di acquistare, in casa Inter, si pensa a vendere. Sulla lista dei partenti c’è sicuramente il centrocampista serbo Dejan Stankovic, che, ora che l’amico Mancini non c’è più, non sembra rientrare più nei piani dello staff interista. Probabile per lui una cessione all'estero, probabilmente a Madrid, sponda Atletico. La trattativa è ben avviata e Marco Branca è in questi giorni proprio in Spagna per definire i dettagli dell'operazione e per tentare l'assalto al “Kun” Aguero, giovanissimo attaccante, già seguito da tempo da Massimo Moratti e diventato da tempo sogno del Presidente nerazzurro che ne farebbe il "colpo" del centenario.

Sempre in Spagna gli emissari dell’Inter stanno trattando per la possibile cessione di David Suazo al Siviglia, che offre 15 milioni per il cartellino e un contratto da 3 milioni al giocatore. Sulle tracce dell'attaccante dell'Honduras ci sarebbero però anche il Manchester City e - più defilata - la Roma, che però non dispone di molta liquidità, avendo a disposizione per il mercato solo 20-30 milioni di euro di cui 10 sono già stati destinati al riscatto di Vucinic. Per Suazo non è comunque da trascurare l'ipotesi di una cessione in Italia.
Sempre parlando di attaccanti, Adriano è stato richiesto ufficialmente di nuovo in prestito dal San Paolo: difficile però che l’Inter lo lasci ancora in Brasile, più probabile il ritorno immediato a Milano per essere valutato dal nuovo tecnico che deciderà sul suo futuro.

Josè Mourinho, intanto prosegue il suo - rapido - ambientamento alla Pinetina e, fra i tanti giocatori che hanno rilasciato interviste entusiastiche sul suo ingaggio, c’è il suo connazionale Luis Figo, appena riconfermato dal tecnico lusitano che parlando ai cronisti dal  Giappone, dove si trova per la partita di addio di Hidetoshi Nakata, ha affermato senza mezzi termini: «Penso che Figo resterà, ho parlato con lui e ho cercato di capire cosa pensa. Mi ha detto che desidera continuare a giocare per un’altra stagione e di sentirsi nelle condizioni per poterlo fare a buoni livelli». Dal ritiro austriaco anche Materazzi parla benissimo del nuovo allenatore e si dice affascinato dal progetto di Mourinho. Da ultimo gli fa eco il compagno di squadra Ibrahimovic: «Un grande allenatore: per lui parlano la sua storia e quello che ha vinto. Da quel che so, ha buone relazioni con i suoi giocatori: sarà un onore lavorare con lui sperando di poter vincere dei trofei».
© Riproduzione Riservata.