BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Napoli oggi è il giorno di Denis. Sfuma l'ipotesi Maggio

Il Napoli oggi tenta l'assalto a Denis. Sfuma Maggio

Si sono incontrati questa mattina all’alba i dirigenti dell’Indipendente e Leo Rodriguez, procuratore di German Denis e Jorge Cyterszpiler e uomo di fiducia del club partenopeo per la trattativa con il giovane attaccante argentino Denis.
Sul piatto il Napoli ha messo 8 milioni di euro, rispetto ai 10 richiesti. Al giocatore andrebbe un ingaggio iniziale di un milione, con possibilità di aumento nelle stagioni successive e la sensazione è che si possa chiudere positivamente.
Il Napoli deve comunque far fronte alle richieste di altri club europei come Benfica, Espanyol e Paris St. Germain che hanno bussato alla porta degli argentini e hanno messo gli occhi sull’attaccante classe 1981.
Pierpaolo Marino lavora comunque anche su altre strade. Con il Palermo per Ciro Capuano, napoletano di nascita che gioca come esterno ma può fare anche il centrale di difesa o l’esterno offensivo di fascia, che sarebbe molto utile nel gioco di Reja.
Sempre viva anche la trattativa con il Livorno per Diamanti che ha dichiarato di desiderare fortemente di giocare al Napoli. Sul capitolo giovani, come accennato dal presidente De Laurentiis si seguono sempre le orme dello svizzero di origini turche classe 1988 Eren Derdiyok, di Lukas Kuna, Under 21 ceco che gioca del Brno, e di Daniel Pudil, esterno dello Slavia Praga, seguito personalmente da Marino e che in questo momento sta disputando i campionati europei con la nazionale della Repubblica Ceca.
Sembra infine tramontata l’ipotesi Christian Maggio, dopo che nella trattativa è entrato l’Aston Villa, che ha offerto alla Sampdoria 12 milioni di euro per il cartellino. Difficile che i blucerchiati non accettino, a meno di un’offerta alla pari del Napoli.

© Riproduzione Riservata.