BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho è tuo per 15 mln. Adebayor si avvicna, l'Arsenal fa lo sconto. Torna Sheva?

Pubblicazione:

 

Galliani sembra davvero essere a un passo dall’ingaggio di Ronaldinho. La trattativa, che va avanti da molto tempo potrebbe chiudersi da un momento all’altro favorevolmente per i rossoneri grazie anche alla pressione del Barcellona che vuole liberarsi del giocatore.

Pare che Ronaldinho abbia accettato di ridurre il suo ingaggio (che parametrizzato sul fisco spagnolo era davvero insostenibile per una squadra italiana) raggiungendo così all’accordo con i rossoneri.

Accordo che sarà di acquisto del cartellino dalla società catalana per 15 milioni di euro e ingaggio ridotto a 6,5 milioni a stagione per due anni (più i premi) per l’asso verdeoro.

Un sospiro di sollievo per i tanti tifosi rossoneri, preoccupati per il recupero di un altro brasiliano che fa sognare con le sue giocate a centrocampo e  in zona tiro: Kakà. Il giocatore ha rilasciato un'intervista a Tv Globo nella quale ha voluto fare delle precisazioni – non senza qualche polemica conla società -  riguardo la sua assenza a Pechino con la nazionale olimpica, ma che ha anche dato aggiornamenti rassicuranti sul suo stato di salute: «Sono alla fase finale della riabilitazione. Tra una settimana sarò al 100% pronto a iniziare gli allenamenti nel Milan. Ripeto: non è vero che non voglio andare alle Olimpiadi perchè sono stanco, Preferirei andare in Cina che fare gli allenamenti con il Milan ad agosto».

Secondo la Gazzetta dello Sport il raggiunto accordo con i Balugrana avrebbe fatto tremare anche i dirigenti dei Gunners, che stanno tirando la corda su Adebayor, chiedendo al Milan trenta milioni che la società di via Turati non può e non vuole spendere. L'Arsenal, quindi, abbassa le pretese a 28 milioni, ma la mossa potrebbe non rivelarsi azzeccata: l’attaccante resta troppo caro, ma intanto si lancia chiaramente il segnale che il prezzo è ancora trattabile. Staremo a vedere.



© Riproduzione Riservata.