BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ L'Inter tra Lampard e Quaresma: alla fine arriveranno, ma che fatica!

Dopo le difficoltà per Lampard, ormai certamente nerazzurro ma che forse arriverà solo a gennaio se non addirittura il prossimo anno a meno che Moratti si sveni, c'è un'altra trattativa in salita per gli uomini di via Durini: quella per Ricardo Quaresma. Anche questa destinata ad andare in porto, ma che prezzi!

A lato della telenovela Lampard (che fa un altro sgarbo al Chelsea facendo sapere che domenica non partirà  per la tournèe in Cina con la squadra a riprova di una rottura insanabile, che non dipende più solo da fattori economici) c'è un'altra trattativa che sta tenendo con il fiato sospeso i tifosi nerazzurri: è quella che dovrebbe portare Ricardo Quaresma a vestire la casacca dell'Inter nella prossima stagione.
I segnali che giungono dal Portogallo sono equivoci, ma solo ad una prima, e superficiale analisi. E' infatti di oggi la notizia che il presidente del Porto Pinto da Costa abbia dichiarato di contare su Quaresma anche per la prossima stagione, dato che «per il momento è a tutti gli effetti un giocatore del Porto».
Joao Pinto, collaboratore dell'allenatore del Porto Jesualdo Ferreira ha dichiarato al quotidiano A Bola: «Quaresma è un nostro giocatore e contiamo su di lui. Non abbiamo motivi di credere che non resterà qui da noi, basta vedere come si sta allenando».

In effetti è così, "O Ciganito" ha iniziato la fase di preparazione con i campioni di Portogallo, ma la convinzione generale è che entro la fine del mercato sarà a disposizione di Mourinho.
A darne conferma fonti vicine al tecnico del Porto Jesualdo Ferreira, che non lo immagina nemmeno più negli schemi della squadra della prossima stagione, ben sapendo che non potrà annoverarlo tra i suoi giocatori.
Quaresma è già d'accordo con l'Inter, ma non è da sottovalutare il fatto che comprare dai Dragoes, una delle botteghe più care d'Europa (i 30 milioni spesi dal Real per Pepe lo dimostrano) non è mai semplice, ma il fatto che le volontà delle tre parti in causa collimino, è senza dubbio un buon viatico affinchè l'operazione possa andare in porto.

Oggi, infine, visite mediche e firma del contratto per Amantino Mancini, dal Chievo rientrerà il nigeriano Obinna. I nerazzurri possono cedere Burdisso alla Fiorentina per prendere l'ex romanista Ferrari.

© Riproduzione Riservata.