BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO/ Vieri: il mio più grosso errore lasciare Milan e Inter

Pubblicazione:

Periodo di conti col passato per Bobo Vieri: a 35 anni appena compiuti, l’attaccante, tornato ora all’Atalanta, rivela in un’intervista al settimanale “Chi” i suoi rimpianti.
«Il mio più grosso errore è stato lasciare due grandi club come Inter e Milan. Avrei potuto finire la mia carriera lì». Abbandonare i neroazzurri è stata praticamente una scelta obbligata: «Ho lasciato l'Inter per i troppi casini, non ne potevo veramente più, poi nel calcio non c’è riconoscenza». Ora però sale il rammarico per le occasioni perdute, anche se «tornare a Bergamo è stata una ragione di cuore, ho firmato in bianco, i soldi non mi interessano e, anche se ora guadagno molto meno rispetto al passato, poco importa, ora la cosa che più voglio è giocare a calcio».
Tuttavia un’ulteriore spina entra nel fianco di Bobo: i tifosi dell’Atalanta sembrano non gradire il suo ritorno. Ma Vieri non si lascia scoraggiare: «Non sempre le persone sanno cosa c'è sotto a certe scelte. Spero di far ricredere i tifosi dell'Atalanta che ora mi criticano».
E i suoi fedeli, che vogliono sapere tutto su Bobo, le sue scelte e le aspettative per il futuro, non rimarranno a bocca asciutta: «Ho intenzione di scrivere un'autobiografia – ha annunciato l’attaccante - in cui spiegherò, finalmente, le mie ragioni»

 



© Riproduzione Riservata.