BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Inter - Lampard, tutto in 2 giorni. Spunta Da Costa per la difesa

In 48 ore di decide circa il futuro di Lampard. Oggi la firma di Mancini, per la difesa si pensa a Da Costa

La telenovela dell'estate dovrebbe chiudersi in 48 ore. I tempi sono ormai maturi e l'Inter aspetta che Lampard prenda pubblicamente posizione. Il centrocampista vuole l'Inter, l'Inter vuole il centrocampista, Scolari si è rassegnato, resta da convincere Abramovich, il che non è uno scherzo, ma entro la settimana la situazione si dovrà sbloccare o bloccare del tutto. Anche perché a fine settimana il Chelsea paritrà per una tourné in Cina. Lampard non ha la minima intenzione di partire e l'Inter sarà già in ritiro a Riscone di Brunico (Bz). E' sempre possibile che a sbloccare la situazione possa essere la cessione ai Blues di Adriano.

Mancini ieri ha sostenuto le visite mediche, oggi sarà presentato ufficialmente e a fine settimana parterà per il ritiro con la sua nuova squadra. Da mettere nero su bianco il quadriennale da 3,5 milioni di euro a stagione. Si è un po' raffreddata invece la pista che porta all'altro esterno richiesto da Mourinho: Ricardo Quaresma. Possibile che l'inter aspetti di definire la trattativa di Lampard per poi gettarsi in quella per il portoghese che, in caso di fumata nera per il centrocampista inglese, diventerebbe una priorità.

Intanto l'Inter, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, sarebbe interessata a un altro portoghese. Si tratta di Manuel da Costa, difensore centrale nel giro dell'under21, acquistato dalla Fiorentina a gennaio (strappandolo proprio all'Inter) ma mai fatto giocare. A questo punto il giovane difensore potrebbe entrare nella trattativa che porterebbe Burdisso in viola. In attesa di una risposta da via Durini c'è anche Matteo Ferrari, se non vestirà il nerazzurro sono pronte a ingaggiarlo Bologna, Sampdoria e Genoa.

© Riproduzione Riservata.