BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Milan-Ronaldinho è fatta. Forse stasera in Italia

Il lieto fine dell'affare Ronaldinho è ormai imminente. Galliani ha strappato l'attaccante ai blaugranata per 20 milioni più bonus.

La vicenda che sta tenendo col fiato sospeso tutti i tifosi rossoneri da almemo un paio di giorni, ma soprattutto in queste ultime ore sembra essere giunta al capolinea: Ronaldinho, centrocampista avanzato del barcellona indosserà la maglia rossonera.

Un colpo di teatro? - Quando Adriano Galliani lascia il ristorante via Veneto scuro in volto, qualcuno vocifera che nonostante tutto sia già fatto il trasferimento di Ronaldinho al Milan. In realtà, come per ogni trattativa, le due parti si sono presi qualche minuto per ragionarci: il Milan per capire fin dove poteva spingersi per contrastare la richiesta folle blaugrana, Laporta per decidere a quanto vendere il suo campione per non svenderlo.

20 milioni più bonus – Questa la cifra che ha visto l'accordo rossonero-blaugrana. Il pagamento probabilmente rateizzato permetterà al Milan di ammortizzare l'esborso, e più del doppio in cassa per i Catalani rispetto al flop Deco. Un affare per tutti e il lieto fine è ormai immininente.Per l'annuncio, è questione di ore e tra pochi minuti Galliani e Laporta definiranno il tutto. In serata il vicepresidente del Milan rientrerà a Milano con il giocatore, che domani sarà presentato.

Dinho era la priorità - Ricostruendo gli lutimi istanti della vicenda, Galliani era tornato in hotel insieme a Bronzetti: probabilmente stava parlando con Berlusconi per decidere il da farsi. I due dirigenti del Milan sono poi tornati da Laporta, rimasto al ristorante. Lo spagnolo ha un'assemblea federale oggi a Madrid alle 19, ma dal suo entourage era arrivata la conferma che l'affare Ronaldinho avrebbe avuto precedenza su tutto.

© Riproduzione Riservata.