BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Inter, Mourinho: Serve ancora un centrocampista. Da Adriano voglio impegno

Josè Mourinho al primo giorno di raduno  detta la sua legge: non tollererà ritardi, chi commetterà errori di comportamento verrà accantonato. Sul mercato: «E' aperto fino al 31 agosto e ci serve un centrocampista

Josè Mourinho al primo giorno di raduno  detta la sua legge: non tollererà ritardi, chi commetterà errori di comportamento verrà accantonato. Sul mercato: «E' aperto fino al 31 agosto e ci serve un centrocampista. Lampard è del Chelsea, ma con lui ho lavorato benissimo. Quaresma mi piace, ma è del Porto. Comunque, la rosa va sfoltita: voglio lavorare con 22 giocatori al massimo, più i portieri. Stankovic? Non è un problema, ma non ho più rivisto il giocatore che era alla Lazio. E sono contento che il Milan abbia preso Ronaldinho, perché lavoriamo tutti per rifare grande la serie A. Per quanto riguarda Adriano, le parole che ho sentito sono positive. Ma domani lo voglio vedere stanchissimo dopo il primo allenamento».
«Sono molto felice di tornare in questo gruppo dove spero di restare - esordisce Adriano a Inter Channel-. So che a Mourinho piace il mio modo di giocare, questo è importante e devo lavorare tantissimo e benissimo per trovare un posto in squadra. Al San Paolo sono stato davvero bene e sono riuscito a uscire da una situazione non bellissima nella quale mi trovavo. Giocare là mi ha aiutato tanto, ma ora spero di fare benissimo con l'Inter. Darò il massimo e mi auguro di segnare tanti gol».
 

© Riproduzione Riservata.