BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Juve, primo stop con il Piacenza. Ufficiosamente il mercato si riapre: il sogno resta Aquilani

Pubblicazione:

Contro il Piacenza arriva la prima battuta di arresto, ma nessun dramma. Il Ranieri pensiero non fa una piega dopo la sconfitta di ieri sera della Juve contro la squadra emiliana. Nella prima frazione di gioco si sono viste delle belle manovre con un ispirato Nedved, nella ripresa escono tutti i migliori e si fa notare il baby Pasquato. Decide una rete dell’argentino Simon. Adesso ritornano i nazionali. Sul fronte mercato, restano aperti diversi fronti. Come più volte è stato scritto la Juve è intenzionata a vedere l’esito dei preliminari di Champions per decidere quale colpo affondare. Sul taccuino restano i nomi di Xabi Alonso, Stankovic (serve un’operazione simpatia) e del croato Rakitic. Nelle ultime ore il quotidiano torinese Tuttosport ha raccolto ancora qualche indiscrezione su un presunto piano Aquilani, difficile però che possa andare in porto la trattativa. Prende sempre più quota la possibilità di una conferma del portoghese Tiago almeno per la prima parte della stagione. Si cerca con insistenza il vice Nedved, anche se la dirigenza - che attraverso le parole del presidente Cobolli Gigli ha sposato in toto le scelte di Ranieri – crede molto nelle qualità di Giovinco. Parte sicuramente Almiron: la Fiorentina, se la Juve abbassa le pretese economiche, è pronta ad accoglierlo come sostituto di Liverani. Tornando sull’affaire Poulsen, la Juve ha fatto bene a non ascoltare le polemiche dei tifosi: il centrale danese è forte e ha esperienza internazionale, il giusto mix per affrontare il doppio impegno Champions-Campionato e per supportare in alcuni casi il possibile tridente.
In difesa si apre uno spiraglio per Luciano Zauri il capitano della Lazio che ha rotto con il presidente Lotito: Zauri è in grado di ricoprire più ruoli all’interno dello schieramento difensivo.
Per il secondo portiere si decide a breve: favorito Manninger.



© Riproduzione Riservata.