BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Milan, Galliani “Mercato chiuso”. Ma si cerca Sheva

Nonostante la chiusura ufficiale del mercato i rossoneri cercano Shevchenko per dare peso a un attacco di "mezze punte"

Con l'arrivo di Ronaldinho a Milano Adriano Galliani ha dichiarato chiuso il mercato del Milan. L'apporto di talento e fantasia che è arrivato a Milanello con il 28enne di Porto Alegre fa sognare i tifosi che già immagino il tridente offensivo con Kakà e Pato. Talento, classe e “numeri” da mille e una notte, con un'età media di poco superiore ai 24 anni. C'è di che stare tranquilli per alcune stagioni. Ma i dirigenti del Milan sanno che punta serve comunque. C'è Borriello è vero, ma non dà il 100% delle garanzie, così come Inzaghi, che ha troppe primavere e infortuni sulle spalle. In via Turati cercheranno quindi una punta. Senza altri denari da spendere sul mercato Galliani e collaboratori punteranno dritto su Shevcenko, usato sicuro che offre garanzie, gol e una conoscenza già assodata dell'ambiente. Shevcenko arriverebbe in prestito, almeno così è scritto nei piani del Milan, resta solo da convincere Abramovich, che troppo spesso ha speso milioni per attaccanti che poi ha prestato in giro per il mondo (si veda Crespo). Anche Ancelotti avrebbe forse preferito una punta “vera” piuttosto che un fantasista, anche se del calibro di Ronaldinho. Lo stesso Seedorf inizialmente era stato molto scettico circa l'arrivo del nuovo compagno, ma l'olandese ieri è stato il primo ad andare incontro a Ronaldinho e l'ha abbracciato come fosse un fratello. In realtà non si è ancora parlato di numeri (di maglia). E' probabile che la nuova stella del Milan, legata al “10” anche da motivi di immagine, quindi di impatto economico, chiedrà che gli venga assegnato quel numero, ora sulle spalle proprio di Seedorf.

© Riproduzione Riservata.