BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Inter: Quaresma, il Porto abbassa le pretese. Idea Inler

Ora per Quaresma "bastano" 22 milioni. Sbloccato Lampard l'Inter tornerà sul giocatore. Intanto piace anche Inler

L'Inter che aspetta Lampard ha momentaneamente congelato la trattativa per Quaresma. I dirigenti nerazzurri vogliono fare le cose con calma e una alla volta. Mentre le maggiori testate portoghesi affermano che per passaggio di O Ciganito all'Inter sia solo questione di tempo, su La Gazzetta dello Sport si legge che il Porto avrebbe già ridotto sensibilmente le richieste per il giocatore. Partiti dalla cifra astronomica di 40 milioni di euro, i dirigenti portoghesi sarebbero infatti scesi a 22. Questa cifra si avvicina molto di più al reale valore del giocatore e alla volontà di spesa dell'Inter. La sensazione è che, sistemato Lampard, sarà sferrato l'assalto definitivo.
Intanto alcuni rumors accostano il 24enne Gokhan Inler, centrocampista dell'Udinese reduce da una sorprendente stagione d'esordio, vicino ai nerazzurri. Lo svizzero è stato inseguito a lungo nel corso di questo mercato dal Newcastle. Nel caso Lampard non arrivasse l'Inter si butterebbe su Hamsik e Aquilani, piste probabilmente irraggiungibili, al contrario di Inler, nonostante la dirigenza friulana lo abbia dichiarato incedibile qualche giorno fa. Per ora è ferma anche la trattativa con la Fiorentina per la cessione di Burdisso (si parla di 6 milioni più il giovane Da Costa) e la decisione circa l'ingaggio di Matteo Ferrari.

© Riproduzione Riservata.