BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho in campo per l'allenamento

Pubblicazione:venerdì 18 luglio 2008

E' apparso abbastanza in forma Ronaldinho, che ieri sera allo stadio San Siro è stato ufficialmente presentato al numerosissimo popolo rossonero. Stamattina a Milanello il Dinho ha partecipato al suo primo allenamento con i nuovi compagni e il mister Carlo Ancelotti.

 

L'allenamento, la cronaca – Secondo quanto riportato dal sito ufficiale del Milan, acmilan.com, il brasiliano si è presentato questa mattina alla seduta dei rossoneri a Milanello, ed è stato introdotto alla squadra da Carlo Ancelotti. «Salutiamo il nuovo arrivato e lo presentiamo alla squadra. Pensiamo che possa dare un valido contributo alla stagione del Milan». Ronaldinho, insieme ad Emerson, ha lavorato in palestra svolgendo i suoi primi test di performance con Milan Lab. Ronaldinho, al suo primo allenamento in maglia rossonera, si è presentato alle ore 9.00 al centro sportivo di Carnago ed è entrato all'interno dello spogliatoio alle ore 9.13 per raggiungere i suoi nuovi compagni. L'allenamento è poi iniziato sul campo centrale con un lavoro della durata di un quarto d'ora dedicato al risveglio muscolare con i giocatori che dovevano alternarsi nelle quattro postazioni predisposte sul campo.A seguire i rossoneri si sono divisi in due gruppi: un gruppo era impegnato nell'attività di beach-volley mentre l'altro sosteneva un esercizio di reattività a campo ridotto. La squadra si è poi spostata sul campo basso dove ha svolto alcuni test sui centro metri. Soltanto Inzaghi è rimasto sul campo centrale per svolgere un lavoro aerobico personalizzato. Dida ha sostenuto un lavoro di forza con il preparatore, William Vecchi. Emerson e Ronaldinho hanno lavorato all'interno della palestra. La seduta è terminata alle ore 11.15 circa per tutti e nel pomeriggio i rossoneri torneranno al lavoro a partire dalle ore 17.30 sul campo esterno del centro sportivo rossonero.



© Riproduzione Riservata.