BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Roma, Spalletti: "serve un giocatore di valore". Dalla Spagna potrebbe arrivare Reyes

Spalletti riapre il mercato: serve un sostituto di Mancini. Il procuratore di Reyes apre alla Roma.
Spalletti non chiude il mercato. Ai microfoni di Roma Channel ha fatto il punto di un mercato che, come lui stesso afferma, non può considerarsi finito: «Ho trovato lo stesso entusiasmo di quando sono andato via, abbiamo ricevuto l'abbraccio della nostra gente. Un abbraccio che ci fa piacere, le persone ci hanno accolto con ordine. Bello, tutto molto bello. Il mercato? E' presto per dare giudizi. E' chiaro che campioni come Ronaldinho, Amauri, Poulsen, possono alzare il livello di queste squadre. Però poi ci sono tante altre componenti, come quelle della consapevolezza che ci permetteranno di affrontare alla pari gli altri club, che hanno a disposizione qualcosa più di noi. Noi come obiettivo abbiamo di non tornare indietro. Abbiamo una buona squadra, non c'è bisogno di rivoluzionare. E' chiaro che se un giocatore come Mancini va via, un altro di valore deve arrivare. Se ci sarà la possibilità di migliorare, lo faremo. Si lavora, lo abbiamo fatto fino adesso con Pradè e Conti. Giuly? E' andato, il Psg ci ha chiamato, ha soddisfatto il calciatore e anche noi. L'entusiasmo di Loria? Simone ci ha evidenziato il suo entusiasmo di vestire questa maglia, è questo quello che fa la differenza. Avere un calciatore con le intenzioni giuste è sempre bello. In difesa abbiamo nove calciatori, tutti bravi, completeremo la rosa».
 
Intanto Joseba Diaz, procuratore di Reyes, esterno sinistro dell'Atletico Madrid ha aperto le porte ad una possibile trattativa: «La Roma sarebbe una destinazione graditissima, è una città stupenda ed uno dei club più importanti d'Europa; il problema è che né io né l'Atletico abbiamo ricevuto alcuna offerta dal club giallorosso». E' anche vero che si credeva che il giocatore considerasse solo la Spagna come destinazione eventuale, cosa smentita dal procuratore. La Roma dunque è ora libera di intraprendere la procedura per arrivare allo spagnolo.
© Riproduzione Riservata.