BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPECIALE CALCIOMERCATO/ Roma, arriva Mutu. E la Juve torna a sperare per Aquilani

Pubblicazione:mercoledì 23 luglio 2008
«Sono sempre stato onesto, lo voglio essere anche ora: ho sempre detto che con la Roma non ho avuto contatti, questa volta invece è andata diversamente. Ieri ci siamo incontrati. Conoscete tutti la nostra politica, ovvero quella di tenere i giocatori più importanti a patto che questi siano motivati. Soprattutto quando si tratta di giocatori non giovanissimi... Se un giocatore che non è più giovane mi verrà a dire che non è contento, non lo tengo con la forza. Mutu è scontento e ha rifiutato la nostra proposta di rinnovo». Parole e musica di Pantaleo Corvino. Una musica straziante che fa da sottofondo ad un addio preannunciato, poi scongiurato ed ora tornato prepotentemente una realtà allarmante. Da Roma, non fanno altro che confermare: “E' vero - afferma Conti -. Abbiamo trattato intensamente per Mutu e lo stiamo ancora facendo. Fino a quando il mercato non sarà chiuso sarà così”.
 
Come riporta Ttuttomercatoweb, al momento sul piatto c'è un'offerta della Roma di 16-17 milioni di euro; la Fiorentina ne chiede 20: a metà strada si chiude. E' questione di ore ormai, perché al momento in cui i Della Valle prenderanno atto della situazione, il trasferimento nella capitale del romeno sarà cosa fatta. Per il calciatore è pronto un contratto quadriennale a partire da 2,5 milioni netti più premi.
 
Ma non sono solo Roma e Fiorentina ad essere interessate al caso Mutu. C'è una terza società che sta alla finestra seguendo gli sviluppi della vicenda per trarne il massimo beneficio possibile. La Juventus infatti potrebbe sfruttare l'arrivo del rumeno a Roma per tentare un nuovo assalto ad Aquilani. Con il sacrificio economico per Mutu, i giallorossi si troveranno infatti nella condizione di dover per forza di cose fare cassa, e la cessione del giovane sarebbe il modo più veloce e redditizio di monetizzare. Inoltre l'ingaggio principesco offerto a Mutu potrebbe irritare ancora di più il centrocampista giallorosso che proprio sul tasto del rinnovo contrattuale con adeguamento economico non ha trovato ancora un accordo con la società.


© Riproduzione Riservata.